Quantcast
Genova

Vieni a prendere la multa con noi. Ordinanza antismog, i motociclisti preparano la manifestazione

"E’ solo grazie alle due ruote che Genova non è affumicata come tante altre città italiane"

Vespa px

L’ordinanza anti-smog del Comune di Genova scalda gli animi. Come previsto sono i motociclisti i primi a scendere sul sentiero di guerra, promettendo una manifestazione di protesta. “Se dovesse essere firmata dal Sindaco così com’è i motociclisti genovesi scaldino già i motori – spiega il presidente di Due Ruote in città Romolo Benvenuto -. Il titolo della manifestazione sarà: vieni a prendere la multa con noi. E si terrà il primo giorno di entrata in vigore del provvedimento”.

“Genova – continuano i motociclisti – ha due primati italiani: più moto e meno auto di ogni altra città italiana. Un solo dato: se la nostra città rispettasse la media nazionale avrebbe 115mila moto in meno e 73mila auto in più cioè sarebbe un’unica distesa di lamiere immobili e fumanti. Ma ancora una volta il Comune scambia il problema con la soluzione. E’ solo grazie alle due ruote che Genova non è affumicata come tante altre città italiane”.

“La nostra richiesta – concludono – resta quella di favorire e non limitare la mobilità su due ruote con un utilizzo promiscuo delle corsie gialle, più parcheggi moto in centro, meno buche per le strade e niente limitazioni ingiuste e inutili”.

leggi anche
Parcheggio moto piazza dante
Genova
Ordinanza anti vespe solo nelle ore di punta: si parte a giugno, esclusi i veicoli iscritti ai registri storici
Vespa px
Genova
Vespe in centro città, il Comune sospende il blocco. Ma i motociclisti chiedono di più
Protesta dei vespisti a Tursi
#lamiavespanonsitocca
Tutti contro il blocco delle vespe: “è un pasticcio, ritiratelo”
Raduno vespe
Le iniziative
Ordinanza antismog, contro il blocco delle Vespe nasce il comitato RespiriAmo Genova
Raduno vespe
Cronaca
Genova, torna l’ordinanza anti vespe. Porcile: “Non è finita in un cassetto”