Quantcast

Trasporti, Pastorino (Possibile): “Vendita di Atp ai privati scelta irresponsabile”

sciopero atp

Genova. “Dopo 2 anni di sacrifici da parte dei lavoratori e degli Enti locali per risanare ATP, la scelta di svendere le quote di SMC esercizio a un privato appare assolutamente irresponsabile e fuori luogo. ATP S.p.a. è giunta al termine del piano concordatario, a breve riacquisterà anche la possibilità di accesso al credito, e l’affidamento del servizio a livello regionale è alle porte. Si sceglie invece proprio in questa fase di cedere le quote di SMC a Autoguidovie Italiane S.p.a, che, in quanto società di trasporti e non ente finanziatore (quale può essere una banca), chiaramente subentrerà nella gestione del servizio: tutto questo senza fornire garanzie ai lavoratori, ai cittadini in termini di offerta di servizio in un territorio complicato come il nostro e inoltre senza alcuna gara. Sarebbe interessante chiedere un parere su questa procedura a una figura di garanzia come Cantone ad esempio”. Lo dichiara il parlamentare di Possibile, Luca Pastorino.

“Dato poi che il corrispettivo per l’acquisto delle quote è di soli 700mila euro, l’appello che rivolgo agli azionisti pubblici, e in primis alla Città Metropolitana di Genova, principale azionista, è di provare in ogni modo a esercitare il diritto di prelazione su un’azienda che tutti i cittadini hanno contribuito a risanare in questi due anni drammatici. Oppure, anche a trovare una soluzione percorribile affinché ATP S.p.a. riacquisti la quota di SMC esercizio.
I trasporti, come la sanità e la scuola, sono servizi fondamentali che non possono essere svenduti ai privati attraverso procedure opache. Gli azionisti pubblici, ripensino a questa cessione molto dubbia dal punto di vista del rispetto delle norme e valutino se esercitare il diritto di prelazione prima di prendere qualsiasi altra decisione”, conclude.

Più informazioni
leggi anche
atp
Lunedì
Privatizzazione Atp, presidio lavoratori: “Operazione illegittima, schiaffo ai nostri sacrifici
Bus Atp
Bruno e pastorino
Atp, il j’accuse: “Doria e il ‘nazareno al basilico’ iniziano la privatizzazione del Tpl”