Quantcast
Finale

Storia in Piazza e Impressionisti: è il Palazzo Ducale dei record

Dal 1 settembre al 10 aprile quasi 600 mila presenze

Genova. Numeri da vertigine, ma tutti meritati. A Palazzo Ducale si concludono oggi la mostra Dagli Impressionisti a Picasso e La Storia in Piazza, facendo arrivare le presenze rispettivamente a 250 mila e 23 mila in soli quattro giorni.

La mostra proveniente dalle collezioni del Detroit Institute of Arts, inaugurata il 24 settembre scorso, ha superato la media di oltre 1300 presenze giornaliere ed è da un mese la mostra più visitata d’Italia con oltre 20 mila presenze settimanali nelle ultime settimane. Larga parte dei visitatori, oltre 175 mila provengono da fuori Genova, in particolare Piemonte, Lombardia e Francia, riconfermando il ruolo di Palazzo Ducale nell’attrattività turistica della città.

“La Storia in Piazza”, dedicata in questa edizione ai “consumi culturali”, ha messo assieme oltre 46 incontri con storici, artisti, economisti, filosofi. Uno sforzo organizzativo, culturale e di pubblico per quattro giorni di festival (dal 7 al 10 aprile). In particolare, significativa è stata la presenza di oltre 7000 studenti in un ciclo di attività dedicate specificatamente alle scuole. Con i risultati di questo anno la “Storia in Piazza” mantiene il ruolo di più importante rassegna di storia per il grande pubblico in Italia.

Complessivamente Palazzo Ducale dal 1 settembre al 10 aprile ha realizzato 596.778 presenze di cui 350mila paganti. Rimangono aperte le mostre “Salgado” e “Tessuti di artista” e il 29 aprile verrà inaugurata la mostra “Alfons Mucha” realizzata in collaborazione con Palazzo Reale di Milano e 24oreCultura.

leggi anche
  • Genova
    La cultura batte X Factor 100 a 0: lunghe code al Ducale, solo alcune decine ai provini
  • Weekend da record
    Ducale, Acquario e Rolli Days, Genova regina del turismo: gli ‘Impressionisti’ la mostra più visitata d’Italia