Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie B, la Bic Genova ribalta il risultato dell’andata ed entra in semifinale

Successo per 60 a 52 sui Bradipi Circolo Dozza Bologna grazie ad un emozionante finale di gara

Sant’Olcese. È semifinale! La Bic Genova vince 60 a 52 sui Bradipi Circolo Dozza Bologna, ribalta il -6 maturato all’andata in terra emiliana e accede alle semifinali per la conquista di un posto in Serie A per la prossima stagione sportiva.

È John Amasio a caricarsi la squadra sulle spalle e a portare i suoi alla vittoria con due canestri decisivi realizzati in poco meno di 3” a soli 5” secondi dalla sirena finale (11-14, 15-16, 15-14, 19-8 i parziali). Il coach della Bic Genova sfodera una prestazione “maiuscola” tirando con il 60% dal campo (15/25 da 2 e un 2/2 da 3) mettendo a segno 37 punti (catturando anche 14 rimbalzi), a cui si aggiungono i 17 punti di un sempre immenso e generoso capitano Antonio Serio.

Trentuno minuti di passione, 8 minuti di carattere ed 1 minuto di incertezza. Questi i periodi che riassumono una gara entusiasmante vissuta dagli oltre 200 tifosi accorsi al PalaManesseno per applaudire lo spettacolo offerto da vinti e vincitori.

Bologna è squadra. Sulla base di quanto ben dimostrato in casa anche al PalaManesseno la squadra emiliana disputa una gara (quasi) perfetta per 31 minuti. Il sempre immenso azzurro Michele Ligorio (14 punti), l’esperto Ahmethodzic (12 punti) ed i giovani Forcioni (14 punti) e Duduianu (con 10 punti) tengono a bada la banda biancorossa, mettendola alle corde per oltre tre quarti senza però mai buttarla al tappeto.

Due triple “fotocopia” di Amasio allo scadere di primo e secondo quarto tengono a galla Genova che resiste, recupera nel terzo quarto e mette la freccia nell’ultimo periodo grazie ad una difesa impenetrabile guidata da Arena. La verve dei biancorossi si spegne all’ultimo minuto dopo aver raggiunto il massimo vantaggio della gara (+10 al 38°).

Bologna, grazie ad un paio di palle perse in attacco dalla Bic Genova, riduce lo svantaggio a -4 e, complice il +6 dell’andata, è qualificata a 22” dalla fine. Un solo possesso. Palla Bic Genova per il tiro della vittoria o della sconfitta. Rimessa Serio, schema su Amasio, che finta il tiro da tre, segue Fiorino nel trenito e sfonda centralmente per il canestro “semplice” del +6 a 5” dalla fine. Si pensa all’overtime, risultato in bilico, ma le emozioni non sono finite. Rimessa dal fondo Bologna. Ligorio per Duduianu che clamorosamente regala la palla a Serio. Reattivo come un felino, il capitano prolunga su Amasio che da sotto segna il +8 a 2” dalla fine che significa vittoria e semifinale. Esplode la gioia dei ragazzi della Bic Genova e di tutti i tifosi di casa, cui fa da contraltare la delusione e le lacrime dei giovani “bradipi” che vedono così sfumare una qualificazione alla loro portata.

Ma non finisce qui e dopo la lotta sul parquet, genovesi e bolognesi cambiano campo di battaglia spostandosi a cena dove, tra chi mangia una pizza e chi altro, le due squadre si fronteggiano a suon di risate, complimenti per le partite e per le prestazioni sfoderate, augurandosi di incontrarsi quanto prima come avversarie, ma compagne di divertimento ed agonismo. Perché in questo mondo speciale che è il basket in carrozzina il terzo tempo è sempre esistito.

L’appuntamento per la semifinale di andata è per sabato 9 aprile in quel di Gradisca di Isonzo, mentre il ritorno si disputerà a Sant’Olcese sabato 16 aprile alle ore 17.

Il tabellino della Bic Genova.
Punti: Valli (ne), Serio (17, 7/18 da due), Guatelli, Salah (0/2 da due), Fiorino (2, 1/3 da due), Amasio (37, 15/25
da due, 2/2 da tre, 1/1 ai liberi), Arena (4, 2/12 da due), Gianelli (ne).
Rimbalzi: Amasio (14), Serio (7), Arena (5).
Assist: Serio (6), Amasio (5), Arena (3).
Palle recuperate: Arena (6).