Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A2: la Superba torna corsara e punta al terzo posto risultati

Vittoria per 2 a 0 sul campo della Moncalvese

Genova. Secondo successo esterno della Superba, dopo quello di Reggio nell’Emilia, ancora contro una squadra in lotta per la permanenza in Serie A2: la Moncalvese.

I ragazzi di Sampierdarena, privi di coach Medda, al “Micco” si sono ripresentati con lo stesso tredici vincente del “Balestri Gambini” e hanno bissato il 2-0 dell’andata. Punti d’oro che a 140 minuti dal termine del campionato consentono di sperare in un terzo posto finale che per la neopromossa sarebbe un grande risultato.

Superba sempre priva in trasferta del fantasista Marco Casu, ancora orfana del bomber Lollo Della Corte e senza il terzo uomo offensivo Davide Licastro bloccato dal termometro. Ma quello che conta è la qualità dei presenti.

Dal 3-4-3 i sampierdarenesi, per carenza di attaccanti, passano al 4-4-2 con Rognoni e Muni in prima linea e Rizzello, poco allenato, a dare il cambio. La difesa e il centrocampo sono quelli tradizionali, con Bignone non ancora al 100% e per questo parte dalla panchina. Assenti anche i giovani e i giovanissimi impegnati nei loro campionati. Per Carrera e Cotto esordio ancora rinviato.

I padroni di casa rispondono con tutto il loro potenziale, Rosmino a parte sostituito dall’ottimo giovanissimo Coggiola. I polacchi a fare da asse centrale e un paio di generazioni di talenti aleramici e dare sostanza al gioco impostato da Mysliewicz.

Il primo tempo trascorre senza particolari emozioni, con la Superba che controlla agevolmente. Nella ripresa nel giro di una manciata di secondi l’avvio bruciante dei biancorossoneri gela, come il contrasto caldo-freddo su una carie, la voglia di risultato dei padroni di casa.

Prima, al 37°, Rognoni spara dall’interno dell’area un drive che aveva altri scopi, ma incoccia un bastone astigiano che lo rende imparabile. Poi un tocco sottomisura di Muni elude l’estremo tentativo di difesa del goalie di casa. La Moncalvese si getta in avanti e conquista anche alcuni corner corti, ma Simone Riva spazza via ogni remora sulla sua condizione e tiene imbattuta la sua porta. Ed è la seconda volta quest’anno, sempre contro la Moncalvese.

La Superba ha giocato con Riva; Mazzucchelli, Fabricio Correa, Di Nardo, Bosco; De Nastochkine, Fabian Correa, Zaccaria, Gaggero; Muni, Rognoni. Sono entrati Rizzello e Bignone.