Quantcast
Consiglio unanime

Sanità, Tosi (M5S): “Guardia medica pediatrica anche in Liguria”

Liguria. “Anche in Liguria una guardia medica pediatrica permanente”. Lo ha chiesto Fabio Tosi, portavoce del MoVimento 5 Stelle Liguria, con un ordine del giorno, votato all’unanimità oggi in Consiglio regionale, in cui sollecita le ASL della Liguria a garantire un presidio medico per i bambini anche nelle ore e nei giorni ad oggi scoperti dal servizio.

“Parallelamente – spiega Tosi – abbiamo chiesto alle Asl di attivare conseguenti progetti formativi sulla clinica, sulla terapia e sui percorsi assistenziali legati alla fascia pediatrica, garantendo inoltre la disponibilità telefonica o anche domiciliare di un medico formato in questo settore”.

I numeri rendono l’idea dell’urgenza di una guardia medica pediatrica in Liguria, dove, tra il 2012 e il 2014, gli accessi nei pronto soccorsi pediatrici sono stati oltre 300mila, di cui ben 288mila per la fascia d’età 0-14.

“Alla base dell’Ordine del giorno – prosegue Tosi – c’è anche la volontà di offrire un servizio turistico alla nostra Regione, permettendo alle famiglie con bimbi piccoli di evitare l’ospedale in caso di malanni durante le feste o nei weekend”.

Il servizio di guardia medica pediatrica è già stato attivato in molte regioni, tra cui Lazio e Lombardia, e presto partirà anche in Toscana, come recentemente annunciato dall’assessore regionale alla Sanità. “È ora che anche la Liguria colmi questa lacuna – conclude Tosi – garantendo ai nostri figli un presidio sanitario e civile non più rimandabile”.

Più informazioni
leggi anche
  • La polpetta avvelenata
    Sanità, grido d’allarme: “Guardia Medica a rischio, effetti devastanti per l’anziana Liguria”
  • Liguria
    Guardia medica pediatrica permanente: il M5S raccoglie le firme