Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria-Milan 0-1, blucerchiati affossati dalle decisioni arbitrali risultati fotogallery

Genova. Un vero peccato. Sampdoria sconfitta di misura dal Milan, ma a testa alta, altissima. I fischi del pubblico stavolta sono tutti per l’arbitro Valeri di Roma. Due episodi hanno pesantemente influenzato il risultato: un gol annullato per un fuorigioco davvero dubbio e la rete di Bacca scaturita probabilmente da un fallo su Dodo, che è rimasto a terra per tutta la durata dell’azione. Per guardare il bicchiere mezzo pieno però, c’è da dire che la Samp ha giocato una buona partita per tutti i novanta minuti.

Con Ranocchia squalificato Montella opta per Silvestre centrale, supportato da Diakité e Cassani. In avanti Quagliarella punta, con Soriano oggi a supporto. Nel Milan Kucka regolarmente in campo nonostante un piccolo infortunio durante il riscaldamento.

Milan subito pericoloso in due occasioni tra il 5′ e il 7′ minuto: prima una punizione di Balotelli dai 25 metri finisce di poco sopra la traversa, poi un tiro di Bacca che si era ben liberato termina a lato di pochissimo.

La Samp risponde con Alvarez che ci prova dalla distanza, ma il pallone tocca solo l’esterno della rete difesa da Donnarumma (8′).

Scintille tra Balotelli e Fernando per un intervento da dietro del brasiliano al 21′, la punizione la batte lo stesso attaccante rossonero, palla che rimbalza davanti alla porta, con Dodo che sbroglia, rifugiandosi in angolo.

La Samp sembra comunque in grado di controllare il match e anzi, al 25′ andrebbe anche in vantaggio con Dodo che deposita in rete dopo un’acrobazia di Fernando, Valeri vede probabilmente un tocco di Quagliarella che allora metterebbe effettivamente il brasiliano in fuorigioco. Grandissime le proteste in campo.

Arriva anche il primo giallo per i blucerchiati: ammonito Kristicic per fallo su Bertolacci.

L’occasione più netta per il Milan arriva al 32′: è Viviano a dire di no d’istinto a una conclusione ravvicinata di Bacca.

Ancora Samp al 43′ con un bello stop di petto e tiro a incrociare di Fernando deviato da Donnarumma.

Blucerchiati che ripartono all’attacco nella ripresa: al 48′ bello spunto targato Alvarez-Soriano, servizio morbido, aggancio perfetto e Milan che si salva in corner. Il Milan ci prova ancora su calcio piazzato, ma anche stavolta Balotelli, dopo un paio di tentativi sulla barriera, non riesce a inquadrare la porta (53′).

Primo cambio nel Milan: entra Poli per un impalpabile Bertolacci (54′), subito dopo ecco Correa per Alvarez (57′). La Samp è spinta dal pubblico e mette più volte in difficoltà il Milan pressando i difensori rossoneri in fase di costruzione, il Milan si fa vedere in contropiede e al 63′ Bacca avrebbe anche un’occasione da gol, ma solo davanti a Viviano, decide di optare per la “rabona” come se il risultato fosse già in cassaforte, spedendo il pallone fuori.

Sul rovesciamento di fronte è Quagliarella a provarci col sinistro da poisizione defilata, la respinta di Donnarumma vede il pallone rimbalzare nell’area piccola, ma non c’è nessuna maglia blucerchiata a ribadire in rete.

Altro cambio per la Samp: fuori Krsticic, dentro Barreto (66′). La partita è gradevole e ogni azione è potenzialmente un’occasione da gol: prima Kucka dalla distanza, poi Bacca viene fermato da un gran recupero di Silvestri. È il preludio dell’azione che cambia la partita: tutto nasce da un probabile fallo su Dodo, per Valeri è tutto regolare, Bonaventura conquista palla e scende sulla destra, servizio per Bacca che stavolta non sbaglia: Milan in vantaggio e grandi proteste, visto che il brasiliano è ancora a terra (71′).

La partita si scalda ancora: ammoniti Poli e De Silvestri, con Balotelli che riesce incredibilmente a fare da paciere in un principio di rissa.

Altri cambi: fuori Bacca per Menez, dentro Muriel per Soriano (81′) e Boateng per Bonaventura (88′). Fischio finale e giocatori piuttosto nervosi che discutono ancora sul campo. La Sud applaude i suoi e si scaglia contro la direzione arbitrale. La classifica non si muove, dopo le vittorie di Carpi e Frosinone non si può stare ancora del tutto tranquilli.

Sampdoria-Milan 0-1

Reti: 71′ Bacca

Sampdoria: Viviano, Diakité, Silvestre, Cassani, De Silvestri, Fernando, Krsticic (66′ Barreto), Dodô, Álvarez (57′ Correa), Soriano (81′ Muriel), Quagliarella.

A disposizione: Puggioni, Brignoli, Moisander, Rodriguez, Pereira, Palombo, Christodoulopoulos, Skriniar.

Allenatore: Montella.

Milan: Donnarumma, Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli, Kucka, Montolivo, Bertolacci (54′ Poli), Bonaventura (88′ Boateng), Bacca (80′ Menez), Balotelli.

A disposizione: Lopez, Abbiati, De Sciglio, Mauri, Mexes, Honda, Zapata, Locatelli, Calabria.

Allenatore: Brocchi

Arbitro: Valeri di Roma

Ammoniti: Krsticic, Fernando, De Silvestri (S) Poli, Kucka (M)

Spettatori: 19.114 abbonati, rateo 152.366, paganti 2.501 incasso lordo 83.350 euro.