Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Real Fieschi ad un passo dal trionfo risultati

La Cella è matematicamente salva

Genova.  Il Real Fieschi rifila tre reti (Ferron, Casella, Dasso) all’Olimpic Prà Pegliese e approfittando del turno di riposo della rivale Ronchese porta il suo vantaggio a 5 lunghezze, il tutto quando mancano due giornate al termine.

Pegliese: Asso Gaggero Vigogna Pittaluga Fazio Bonadio Pilittu Risso Colella Rucco Altamurae

Real Fieschi: Bongiorno Moggia Rolandi Mangini Bellolio Massa Perucchio Ferron Dasso Casella Assalino

Una doppietta di Gerboni ed una rete di Garassini lanciano il Marassi sul terreno dell’Anpi Casassa.

Il Mignanego vince (2-1, doppietta di Callero) sulla Caperanese scavalcandola sul quinto gradino della classifica.

Il Multedo cala un poker di reti (doppietta di Marcenaro, Egelonu, Russotti) nei confronti della Ruentes; il successo consente ai ragazzi di Iozzi di mantenere undici punti di vantaggio sulla penultima in classifica (la Rossiglionese), situazione che consentirebbe di salvarsi direttamente senza dover passare sotto le forche caudine dei play out.

Multedo: Parodi, Chiuminato, Asioli, Verde, Negro, Bellisario, Egelonu, Marcenaro, Sciancalepore, Bellicchi, Pronzato

Ruentes: Devoto, Fiori, De Mattei, Borean, Mussini, Macchiavello, Carvalho, Ognio, Gaetani, Larizza, Lagomarsino

La Rossiglionese effettua il colpo della giornata andando a vincere (2-1) sul terreno del Cogoleto; per i giocatori della Valle Stura è fondamentale la doppietta di Fiorentino, mentre per i granata ad andare in goal ( su rigore) è il “tanque” Michele Rossi.

Cogoleto: Bruzzone, Mancioli, Fumanti, Rampini, Robello, Caviglia, Battaglia, Carvisiglia, Rossi, Craviotto, Franzone

Rossiglionese: Bruzzone, Siri, Nervi, Sciutto, Bellotti, Macciò, Puddu, Pastorino, Cavallera, Fiorentino Patrone

Termina in pareggio (1-1, Micheletta e Stornello) il match tra Nozarego e Sori; mentre la Cella va a vincere (3-2) sul terreno del Pontecarrega; il successo consente ai sampierdarenesi di festeggiare la matematica certezza di rigiocare il prossimo anno in Prima Categoria.