Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rapallo, vertice positivo tra Assohotel Confesercenti e l’assessore Lai

Rapallo. Mercoledì 13 aprile il coordinamento cittadino di Assohotel Confesercenti ha incontrato Elisabetta Lai, assessore a turismo e commercio del Comune di Rapallo, per un vertice sulle principali criticità del settore in vista della stagione estiva ormai alle porte.

“Un incontro dall’esito positivo, che speriamo possa segnare l’inizio di un proficuo percorso di collaborazione tale da attuare politiche di lungo periodo per la promozione della città – commenta Enrico Castagnone, coordinatore di Confesercenti Rapallo, che riconosce all’assessore – di aver condiviso molte delle nostre osservazioni e di essersi disponibile ad intervenire su quanto di competenza dell’amministrazione”.

Le richieste degli albergatori Confesercenti vertono, essenzialmente, su di un miglioramento della comunicazione istituzionale e della promozione turistica. “Per quanto riguarda il primo punto, abbiamo chiesto una cartellonistica delle strade più chiara rispetto ai servizi erogati, agli orari di pulizia delle strade e alle eventuali modifiche della viabilità, aggiungendo almeno delle traduzioni in inglese che aiutino i visitatori stranieri ad evitare multe e altri disagi”, riferisce Filippo Fossati, titolare dell’Hotel San Desiderio e membro del coordinamento Assohotel Rapallo.

“Sul fronte della promozione turistica – aggiunge Stefania Oddone, dell’Hotel Portofino – riteniamo necessaria una più efficace segnalazione degli eventi, anche a livello di programmazione, e una sinergia con lo Iat per portare a conoscenza dei turisti e valorizzare ulteriormente la funivia Rapallo-Montallegro, la rete dei battelli e i due musei cittadini, quello del merletto ed il Gaffoglio”.

Resta sul tavolo il problema dell’emettitrice automatica della stazione che, per assurdo, ad oggi non è utilizzabile negli orari di chiusura della biglietteria. “Un problema condiviso dall’amministrazione, ma che è di competenza delle Ferrovie e alle quali torniamo a sollecitare una rapida soluzione – chiarisce Castagnone – L’esito di questo primo incontro ci ha lasciato molto soddisfatti e confidiamo di proseguire su questa strada, dando concretezza a quanto concordato con l’amministrazione”, concludono gli albergatori di Assohotel ed il coordinatore cittadino di Confesercenti.