Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rapallo, giornata no: a Messina sconfitta con passivo pesante risultati

Le gialloblù incassano 9 reti di scarto

Rapallo. Non riesce l’impresa al Rapallo, che non va oltre al 13-4 contro la Waterpolo Despar Messina seconda in classifica nel match disputato questo pomeriggio sotto al sole della città dello Stretto.

Si gioca nella piscina all’aperto. Padrone di casa subito avanti e a fine primo tempo il Messina conduce 3-1: apre Bosurgi, poi a segno Gitto in superiorità e la ex gialloblù Garibotti. Accorcia per il Rapallo Silvia Avegno.

Secondo tempo, scorrono i minuti senza variazioni nel risultato. Bisogna attendere fino a 6’12”, quando Zablith incrementa il vantaggio per le padrone di casa. Le liguri non ci stanno e si fanno sotto con capitan Criscuolo: sua la rete del 4-2 su cui si chiude il secondo tempo.

Cambio campo e la seconda forza del campionato preme sull’acceleratore: Gitto e Aiello in superiorità e successivamente Garibotti e Radicchi mettono un’ipoteca sul match. Il Rapallo prova a restare in partita con Silvia Avegno: 8-3 e si va al quarto tempo.

Ultimo tempo quasi a senso unico a favore della squadra di casa, parziale di 5-1, reti di Gitto (doppietta) Zablith e D’Agata in superiorità e Garibotti. In rete per il Rapallo ancora Sonia Criscuolo: finisce 13-4, risultato che lascia la squadra gialloblù con l’amaro in bocca.

“Sapevamo di non essere al livello del Messina ma al di là del risultato contava ritrovare condizione fisica e mentale, cosa che non è avvenuta – commenta a fine match il tecnico Luca Antonucci –. Non sono soddisfatto, continua il momento negativo iniziato dopo la final six di Coppa Italia e questo non va bene: dobbiamo rimetterci in carreggiata, e in fretta, prima delle partite decisive da cui dipenderà l’ingresso in final six. Le sconfitte servono anche a capire dove si sbaglia per correggere il tiro: le prossime due settimane serviranno per lavorare, e tanto, in base alle indicazioni che ci ha dato la partita di oggi”.

Il tabellino:
Waterpolo Despar Messina – Rapallo Pallanuoto 13-4
(Parziali: 3-1, 1-1, 4-1, 5-1)
Waterpolo Despar Messina: Gorlero, Zablith 2, Gitto 4, Arruzzoli, Morvillo, Radicchi 1, Garibotti 3, D’Agata 1, Marchetti, Aiello 1, Bosurgi 1, Laganà. All. Mirarchi.
Rapallo Pallanuoto: Lavi, Zanetta, Casanova, Avegno 2, Sessarego, Tankeeva, S. Criscuolo 2, Arbus, C. Criscuolo, Cotti, Ioannou, Maiorino. All. Antonucci.
Arbitri: Lo Dico e Magnesia.
Note. Nessun giocatrice uscita per limite di falli. Superiorità numeriche: Messina 5 su 8, Rapallo 1 su 2.