Quantcast
Tra un mese

Pra’ pronta a cambiare volto: a maggio apre il nuovo parco di Ponente fotogallery

Per la parte a Levante lavori al via tra un mese: saranno pagati da Tursi: pista di atletica e nuova a area verde pronta a inizio 2017

Prà si rifà il look nuova viabilità sull'Aurelia e lavori alla Fascia di Rispetto

Genova. Viabilità modificata non senza qualche disagio per cittadini e commercianti ma i lavori a Pra’ procedono senza incertezze e a maggio il nuovo parco del Ponente con verde, panchine giochi per bambini e la nuova pista ciclabile (già pronta in realtà ma ancora cintata) potrà essere utilizzato. Non si sa se Municipio e Tursi vorranno fare un’inaugurazione ufficiale di questo primo tassello o aspetteranno l’anno prossimo quanto tutta l’opera prevista dal Por e e la parte a levante sarà completata.

Nessun rallentamento dei lavori, quindi, dopo l’accelerazione di fine 2015 quando era indispensabile completare una percentuale per non perdere i fondi europei: “Siamo procedendo con il cronoprogramma – rassicura l’assessore Crivello – basta dare un’occhiata al parco del Ponente per rendersi conto del lavoro fatto. Tra poco abbatteremo la pizzeria San Pietro da molti considerata simbolo del degrado. A maggio il parco del Ponente sarà pronto, nello stesso periodo cominceranno i lavori per il parco del Levante mentre a settembre-ottobre concluderemo i lavori sulla parte a ponente dell’Aurelia”.

Ancora: “Recentemente ho fatto un sopralluogo nella vecchia stazione di Pra’ per il cui utilizzo stiamo facendo un ragionamento con le associazioni. L’idea è quella di un centro polifunzionale con all’interno una mostra permanente in collaborazione con l’associazione PRimA’vera ed altre attività”.

A Levante dopo l’aggiudicazione a gennaio della gara, i lavori partiranno a maggio. I tempi previsti per la realizzazione del “prato dello sport”, tutto fatto con risorse comunali (al di fuori dei 12 milioni del Por), sono di 240 giorni, circa 8-9 mesi per il completamento dei lavori che non comprendono più il palazzetto dello Sport ma che consentiranno comunque ai praesi di avere una nuova area verde con una pista di atletica completa di spogliatoi, una pista da skate e una pista ciclabile che si collegherà alla fascia di rispetto fino al parco Dapelo.

(foto Paolo Zeggio)