Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Petrolio nel Polcevera, Iplom: “Raccolto al 90%, preparati al maltempo” fotogallery

"Abbiamo verificato il buon andamento dei lavori. La situazione è molto migliorata"

Più informazioni su

Genova. La situazione del Polcevera è molto migliorata. A dirlo è Gianfranco Peiretti, responsabile qualità, sicurezza e ambiente di Iplom, società proprietaria dell’oleodotto che domenica scorsa ha causato la fuoriuscita di petrolio greggio a Fegino.

“I lavori – spiega – stanno procedendo a buon ritmo e stamane abbiamo raggiunto gli obiettivi che erano stati prefissati di raccogliere il 90% del greggio sversato entro questa sera quando sulla Liguria è previsto l’arrivo della pioggia. Abbiamo verificato il buon andamento dei lavori nei sopralluoghi effettuati stamattina con gli enti locali e i tecnici. La situazione è molto migliorata”.

Situazione sotto controllo, secondo l’azienda, anche in vista del maltempo. “Gli interventi sono in corso come da protocollo approvato dal gruppo tecnico della prefettura e stanno dando esito favorevole. Al contempo stiamo procedendo con la rimozione delle parti inquinate negli alvei dei torrenti Fegino e Pianego. Sono pronte le briglie in previsione delle piogge. Quindi siamo preparati al maltempo”.

Intanto, per evitare che con la pioggia il greggio depositato sui greti dei torrenti Pianego, Fegino e Polcevera possa arrivare al mare, si sta procedendo a rinforzare le barriere poste in prossimitò della Foce del Polcevera e in mare. Le normali panne sono state affiancate da speciali panne oceaniche alte un metro e 80 centimetri con maggiore capacità di difesa del mare.