Quantcast
Pulizia strade

Movida e decoro, la proposta: “Bagni chimici nei vicoli come in città europee”

"L'esperienza dei bagni chimici è già perfettamente funzionante in diverse città europee"

Genova. Il video “choc” di Sampierdarena, con la fermata del bus scambiata per latrina pubblica, non è passato inosservato. E c’è chi, nella delegazione confinante, è già corso ai ripari, con una mozione: inserimento di bagni chimici nel Centro Storico di Genova.

“E’ patrimonio mondiale dell’Unesco e le sue bellezze vanno tutelate a qualunque costo, spero che questa mia mozione, approvata ieri in Consiglio municipale, possa contribuire a far tornare i nostri vicoli vivibili e igienicamente impeccabili.”

Così Tomaso Giaretti, Consigliere Forza italia Municipio Centro Est, sulla sua proposta approvata in Municipio.

“L’esperienza dei bagni chimici è perfettamente funzionante in diverse città europee come Praga, Bruxelles, Gant, Bruges, Budapest e Colonia, per dirne alcune. Non vedo perché anche a Genova non si possa tentare una tale cosa”, aggiunge Giaretti.

E’ cosa nota: durante le sere di movida i vicoli diventano sanitari a cielo aperto, creando un forte disagio a residenti, passanti e turisti.

“Obiettivo primario di una giunta comunale dovrebbe essere la pulizia delle strade, ma il nostro centro storico, purtroppo, non sempre offre piacevoli odori e piacevoli scene – conclude il consigliere – Mi auguro che la mozione venga messa in pratica al più presto, così da scoraggiare comportamenti incivili come quello avvenuto recentemente a Sampierdarena e immortalato da fotografie e video”.

leggi anche
Generica
Video shock
Sampierdarena, il capolinea del bus diventa una latrina a cielo aperto
vandali vico erbe
Vandali in azione
Tombini scoperchiati e self service distrutti, la “notte brava” dei vandali in vico Erbe