Quantcast
Lutto

M5S, è morto Casaleggio. Grillo: ”#CiaoGianroberto”, Salvatore: “Non molliamo per te”

Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, Gianroberto Casaleggio

E’ morto Gianroberto Casaleggio, insieme a Beppe Grillo fondatore del Movimento 5 Stelle. Casaleggio si è spento a Milano dopo una lunga malattia all’età di 61 anni.

Nel suo ultimo intervento, pubblicato sul blog di Beppe Grillo solo qualche giorno fa, si era rivolto a chi parlava di un allontanamento dalla politica per via delle sue condizioni di salute. “Io non mollo e continuerò a battermi insieme a milioni di italiani onesti fino al successo del MoVimento che ho contribuito a fondare. Chi sperava il contrario può mettersi l’anima in pace”, scriveva Casaleggio il 7 aprile scorso.

E sul blog di Grillo arriva la prima reazione: “Ciao Gianroberto, e grazie di tutto”, scrive Grillo riportando un passo della lettera che Casaleggio inviò al Corriere della Sera il 30 maggio 2012: “Sono un comune cittadino che con il suo lavoro e i suoi (pochi) mezzi cerca, senza alcun contributo pubblico o privato, forse illudendosi, talvolta anche sbagliando, di migliorare la società in cui vive.”

Seguita da Alice Salvatore, capogruppo in Regione, che sulla sua pagina Facebook scrive: “Gianroberto, uno degli uomini più grandi del nostro tempo. Siamo con te e non molliamo per te. Mai.”.

“Per il nostro movimento un grave lutto e una grave perdita, resterà un punto di riferimento costante per il futuro, penso che il miglior modo di ricordarlo sia proprio andare avanti…Certamente ci lascia una persona straordinaria: un dispiacere enorme” commenta il consigliere regionale e portavoce del M5S Andrea Melis.

Il M5S Liguria affida a una nota dolore e cordoglio per la scomparsa: “siamo sconvolti e addolorati per la morte di Gianroberto Casaleggio, cofondatore e “guru” – come lo chiamava affettuosamente Beppe Grillo – del nostro MoVimento. In questo momento di profondo lutto, siamo vicini alla famiglia di Gianroberto, uomo visionario, idealista, straordinario, nel lavoro e nella vita.

Oggi è un giorno di grande dolore, ma non di sconforto, perché Gianroberto ci ha dato uno strumento potente, unico, per ricostruire il senso civico in Italia, l’amore per la partecipazione politica e l’amore per il nostro paese. Gianroberto continuerà a vivere in noi, nei risultati che conseguiremo come MoVimento 5 Stelle.

Appena una settimana fa Casaleggio, di fronte a un atto di scandaloso sciacallaggio a mezzo stampa, aveva risposto: “Io non mollo”.

Facciamo nostre le sue parole e gridiamo forte: Noi non molliamo! Porteremo avanti con coraggio il suo (e nostro) progetto.

Casaleggio ha avuto una delle idee più avveniristiche e straordinarie del nostro tempo, insieme a Beppe Grillo, ha dato vita ad una rivoluzione nelle istituzioni, pacifica, civica, una rivoluzione nei nostri cuori e nelle nostre coscienze. Grazie Gianroberto. Che la terra ti sia lieve. Noi non molliamo”.

leggi anche
beppe grillo
Politica
V3Day, Casaleggio sul palco: “Servono sturmenti di democarazia diretta”