Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Locatelli solo pari con la Canottieri Milano. Albaro Nervi affondata da Ancona

Contro le penultime in classifica non arrivano i tre punti, occasione persa per avvicinarsi a Verona. Per Albaro due settimane difficilissime. Dopo Ancora arriva Milano, seconda del campionato

Dodicesima giornata di campionato nella Serie A2 femminile. In acqua le due genovesi, Us Locatelli e Albaro Nervi. Giornata non felice per entrambe le squadre, ma per motivi diversi.

Le nerviesi subiscono una batosta pesantissima ad Ancona, in una partita che si sapeva proibitiva fin dalla vigilia, ma un finale così pesante, dopo la bella prestazione di sette giorni fa, forse non ci si aspettava.

Si contava, magari anche sulla clemenza delle marchigiane, in lotta per il primo posto, che giocano con tranquillità e autorevolezza imponendo la propria esperienza di fronte a un’Albaro con giocatrici giovani e contate. 4-1 il primo parziale, quando le genovesi riscono a tenere discretamente botta. Nel secondo quarto le padrone di casa mettono il piede sull’acceleratore e calano 8 reti in rapida successione. Dopo il cambio campo le nerviesi decidono di vendere cara la pelle e riescono a segnare, ma il parziale è ancora a favore delle anconetane: 4-1.

L’ultima frazione è impietosa e la Vela Ancona ne fa 9 portando il tabellino sul definitivo 25-2. Risultato ingiusto non per i valori in vasca, ma per la determinazione e la voglia di crescere che stanno mostrando le ragazze di De Salsi, che continua a lavorare alacremente per dar modo a queste giovanissime di formarsi nel miglior modo. A rete, per la cronaca sono andate Crovetto e De Salsi.

Non bene la Locatelli che pareggia 7-7 con la Canottieri Milano. Francamente se la trasferta delle cugine nerviesi era ai limiti dell’impossibile, tutt’altro che proibitiva era la vittoria delle biancorossoblù contro la penultima squadra in classifica. Un risultato che avrebbe consentito alle genovesi di restare a contatto con Verona, sconfitta peraltro oggi dall’altra milanese. In realtà quasi tutti i risultati dagli altri impianti arridevano a una vittoria della Locatelli, ma è mancato qualcosa e allora si, la squadra di Garalti Giorgetti guadagna un punticino su Varese e Verona, ma le scaligere sono a 4 lunghezze. Per agganciarle ci vuole un’accelerata in questa fase della stagione decisiva.

La classifica vede la Rari Nantes Florentia sempre in testa a 36 punti, sei in pià della N.C. Milano. Ancona è a 27 e chiude il terzetto di testa, o meglio la coppia di inseguitrici della capolista. Il gruppone centrale vede guidare Como e Cagliari con 17 punti, Varese 16, Verona 15 mentre la Locatelli è staccata a 11. Canottieri Milano 5 e Albaro Nervi chiude con 1.

Nel prossimo turno la Locatelli ospita la Promogest Cagliari, in un match che si può vincere, mentre si prospetta un altro turno ai limiti dell’impossibile per l’Albaro Nervi che attende la corazzata N.C. Milano.