Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Locatelli e Albaro Nervi sconfitte, ma in crescita

La squadra di Giorgetti tiene bene con l'Nc Milano cedendo solo sulla distanza. Per l'Albaro ottimi segnali sotto porta

Giornata no per le due genovesi impegnate nel campionato di serie A2 di pallanuoto femminile. Dopo il derby che aveva inaugurato il girone di ritorno, la Locatelli si batte bene contro il Nuoto Club Milano, una delle potenze del campionato che punta senza mezzi termini alla promozione. Le ragazze di Garalti Giorgetti giocano un buon primo quarto, riuscendo a rimanere a contatto con le meneghine, rispondendo colpo su colpo e chiudendo sul 3-4.

La partita, però viene persa nella sua fase centrale quando le ospiti riescono poco a poco ad allungare ogni quarto un po’ di più: 1-3 nel secondo e 3-5 nel terzo quarto, costringono le genovesi a rincorrere fino alla fine, ma sono brave le milanesi a contenere le sfuriate finali di Figari e compagne e impattare l’ultima frazione 3-3. Alla fine il tabellino dirà 10-15 per Milano, che punta ancora a raggiungere la solitaria Firenze.

Per la Locatelli segnali incoraggianti anche se la Promogest ora è a +5, le biancorossoblù possono puntare a piazzarsi a metà classifica se riusciranno a trovare una continuità di gioco come quella che pare abbiano trovato, anche se Milano, francamente era fuori portata.

Decima sconfitta per l’Albaro Nervi a Verona contro il Css che fatica non poco per imporsi sulle nerviesi. Una netta inversione di tendenza, sia nel gioco, che nella personalità per le ragazze allenate da De Salsi che hanno realizzato 8 reti in una partita, certo ne hanno subito 15, ma la verve realizzativa delle giovani atlete liguri era uno dei punti dolenti. Evidente la crescita della squadra, che nel girone di andata aveva giocato con qualche timore di troppo specie contro squadre infarcite di giocatrici esperte.

Con Verona invece l’Albaro Nervi ha ben figurato, tenendo abbastanza bene inizialmente, e lasciando andare via le scaligere poi, trascinate da un’irresistibile Verzini, autrice di ben 6 reti. Fra le genovesi, da registrare la tripletta di Santinelli. Doppiette per Crovetto e Franci, un gol anche per Mauceri.

Dando uno sguardo alla classifica domina ancora la Florentia avanti 4 punti sul Nc Milano. Terza forza del campionato è Ancora a 24 punti. Da qui lo stacco con il resto delle squadre, in una zona in appetibile per la Locatelli. Infatti il blocco di squadre di centro classifica è guidato da Como con 17 punti, Varese 16, Verona e Cagliari a 15 mentre la Locatelli è staccata a 10 punti. Dietro ha fatto il colpaccio la Canottieri Milano, vittoriosa su Varese, lasciando l’Albaro Nervi sola in ultima posizione.

Nel prossimo turno la Locatelli deve fare punti pesanti per risalire la china. Non sarà semplice, ma con una prestazione come quella offerta nell’ultimo turno i tre punti sono più che abbordabili contro l’altra milanese, la Canottieri Milano. Per l’Albaro Nervi trasferta difficilissima ad Ancona, per confermare l’avvenuta crescita di carattere del gruppo di De Salsi.