Motivi passionali

Litiga con la rivale e la prende a pugni: 48enne denunciata

pronto soccorso Lavagna

Lavagna. Un litigio per motivi passionali le è costato una denuncia per minacce e lesioni. E’ quanto successo a una 48enne di origini ucraine che nei mesi scorsi ha litigato con un’altra donna, una 50enne di Moneglia, l’ha minacciata e presa a pugni, procurandole ferite giudicate guaribili in 7 giorni dai sanitari dell’ospedale di Lavagna.

A seguito della querela sporta dalla 50enne, i militari della Stazione Carabinieri di Lavagna, hanno raggiunto la donna e le hanno notificato la denuncia.

leggi anche
Savona, una nuova auto per la squadra volante della Polizia
Ieri sera
Calci e pugni alla commerciante: ladra arrestata a Rapallo
sampierdarena villa scassi ospedale pronto soccorso
Senza motivo
Genova, prende a pugni donna mentre passeggia per strada
Carabinieri
Ai giardini pavanello
Volano pugni in faccia: violenta lite tra ragazzini a Sampierdarena