Quantcast
Strategia

Latte, Cia Liguria: “Un patto fra produttori, utilizzatori locali e consumatori”

latte

Genova. Il futuro del latte delle Valli genovesi sta nella capacità di stringere un patto fra produttori, utilizzatori locali e consumatori.

“Solo in questo modo potremo dare una prospettiva ai nostri allevamenti e domani, al Tavolo Verde in Regione, vorremmo che si gettassero le basi per questo progetto – dichiara Ivano Moscamora, direttore regionale CIA Liguria, in vista dell’incontro convocato dalla Regione Liguria per giovedì 14 aprile – . Crediamo che questo percorso sia quello che chiedono anche i tanti cittadini che in questi giorni hanno espresso la loro solidarietà al mondo agricolo. Dobbiamo dare loro la possibilità di aiutarci anche quando le “luci della ribalta” si saranno fatte più fioche”.
Qualche iniziativa in questa direzione sta già prendendo forma. Latte Alberti di Imperia, ad esempio, ha siglato in questi giorni un accordo con due importanti produttori locali per il ritiro di prodotto da destinare alla rivitalizzazione del marchio Valli genovesi.

“Un contratto chiaro, a condizioni pienamente rispettose degli accordi interprofessionali che contribuisce in un momento delicato come questo a garantire collocazione del prodotto e reddito agli allevatori – prosegue Moscamora – . Auspichiamo che la piccola e media impresa del territorio si renda disponibile a essere coprotagonista di un progetto comune per la valorizzazione del latte delle nostre vallate. Le opportunità di mercato ci sono, qualche risorsa per sostenere progetti può essere trovata nei programmi comunitari, serve un cambio di passo da parte di tutti gli attori, nessuno escluso”.

leggi anche
Mucche zootecnia allevamento
Pressing
Latte, Pd: “La Regione sblocchi i fondi del piano rurale”
mostra zootecnica, mucca, mucche
A bolzaneto
Latte, vertice con i produttori nel Municipio Valpolcevera
il biodigestore di Cairo
La rivendicazione
Latte, Toti: “Regione Liguria trova soluzioni, gli altri ululano alla luna”
focaccia recco
La precisazione
Latte genovese, la Focaccia di Recco non corre pericoli: “Prodotto Igp non Dop”
latte
Al litro
Schiaffo a Parmalat: latte genovese in piazza a 50 centesimi
Latteria frapp? savona piazza chabrol aonzo
Tampone
Latte, firmato accordo tra Coop Valpolcevera e caseificio Pugliese
latte
Nuove strade
Latte genovese, il rilancio passa dalla filiera corta: dal nobile al bio