Rally

Lanterna Corse, un tris di vetture alla più “ligure” delle gare piemontesi

Enrico Maria Volpi e Francesco Perugia in parata con la A112

rally
Foto d'archivio

Genova. La Lanterna Corse Rally Team si prepara a schierare tre vetture il prossimo week end in occasione del 42° Rally Coppa d’Oro, gara valida per il campionato regionale piemontese e per il neonato Trofeo Rally Alpi Occidentali.

La gara, che solitamente si svolgeva tra le valli Grue e Borbera, si trasferirà nei dintorni di Acqui Terme, su prove speciali ben note ai piloti liguri, utilizzate anche per alcune edizioni del Rally di Sanremo valido per il Campionato del Mondo.

Il team genovese sarà rappresentato da Massimo Scasso e Marco Bocca, al via in classe N3 con una Renault Clio Rs, da Gianluca Incontrera e Nicolò Minetti su Renault Clio in classe A6, un equipaggio nato dal Corso Navigatori del 2015 con l’obiettivo di fare esperienza, e da Eros Massa e Martina Balducchi, su Peugeot 106 in classe A5.

Si aggiungerà anche Enrico Maria Volpi, che parteciperà alla parata, al volante della mitica A112 Abarth utilizzata nel Trofeo da padre Enrico. Il giovane genovese sarà affiancato da Francesco Perugia, formando una coppia di figli d’arte.

La gara prevede la classica prova spettacolo “Coinor” al sabato sera, seguita da sette prove speciali la domenica. Il via alle ore 20,51 di sabato 23 aprile dalla Cittadella di Alessandria.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.