Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lanciano-Entella, le voci dalla sala stampa risultati

Parlano gli esordienti Di Paola e Coppola, mister Aglietti e Sini

Chiavari. Vittoria esterna, decimo risultato utile consecutivo e l’esordio in Serie B dei giovani Di Paola e Coppola: un sabato da ricordare. Soddisfatto ma comunque attento ai particolari mister Alfredo Aglietti, obiettivo nell’analizzare il match con il Lanciano:

Unica pecca di oggi non aver chiuso prima la partita – afferma -. Continuiamo la nostra striscia positiva, siamo arrivati a dieci risultati utili consecutivi, meritiamo il posto in classifica che occupiamo. Ad inizio stagione nessuno ci ha chiesto i playoff, ora siamo noi a chiederli a noi stessi. Orgoglioso dell’esordio in Serie B di Di Paola e Coppola, ciliegina sulla torta di questa vittoria, hanno dimostrato di essere pronti per la Serie B. Felice anche per Volpe, di nuovo in campo dal primo minuto e come al solito grande trascinatore”.

L’Entella ha fatto uno splendido regalo di compleanno a Simone Sini, tra i migliori in campo al “Biondi”. “E’ stato un compleanno da ricordare – dichiara il terzino -. Vittoria meritata, abbiamo dimostrato di essere una grande squadra. Il Lanciano ha giocato bene, nel momento di maggior pressione abbiamo retto bene. Siamo sempre stati tranquilli con la partita in mano. Ora ci giochiamo qualcosa di importante“.

Orgogliosi ed emozionati le star di giornata Manuel Di Paola e Fausto Coppola, rispettivamente il secondo e il terzo Primavera ad esordire in Serie B con la maglia dell’Entella. “Ringraziamo il mister, lo staff e i compagni per averci messo da subito a nostro agio – sottolineano in coro -; è un gruppo fantastico in cui è facile inserirsi se si arriva con lo spirito giusto. Eravamo emozionati ma dopo aver toccato il primo pallone non abbiamo pensato ad altro che al campo. Continuiamo a lavorare sodo, non è cambiato niente, abbiamo ancora tanto da imparare. Indossare la maglia dell’Entella in Serie B è stata una grandissima soddisfazione“.