Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Sampdoria Primavera “mata” il Torino

Un eurogoal di Andres Ponce permette ai blucerchiati di battere i campioni d'Italia in carica

Sestri Levante.  Chi se non Andrés Ponce poteva decidere la partita fra blucerchiati e granata all’Andersen”? Ormai si sa: il venezuelano risponde sempre presente, tanto che potremmo affibbiare anche la lui (traducendolo in xeneize) il detto che i meneghini avevano abbinato all’altro ex doriano Maurizio Ganz: “u segna delungu le”.

Questa volta si tratta di un goal spettacolare, a dir poco fantastico, frutto di un sinistro, da circa 25 metri, spedito all’incrocio dei pali.

L’augurio è che domani la prima squadra raccolga alla Favorita di Palermo quel punto che vorrebbe dire salvezza, di modo che Montella possa tranquillamente concedere al ragazzo (che ha già debuttato con la nazionale “vinotinta”) l’esordio in Serie A, in una delle due ultime partite del Campionato… non sarebbe male vedere Ponce in campo contro Genoa o Juventus.

Queste le formazioni schierate all’Andersen” dai mister “Ciccio” Pedone e Moreno Longo:

Samppdoria (4-4-2): Massolo; Defilippi, Matulevicius, Gilardi, Tissone; Bacigalupo, Dotto, Serinelli, Cioce; Ponce, Vrioni.  A disposizione: Gallino, Guida, Barry, Baumgartner, Gomes, Tommasini, Merkaj. Allenatore: Francesco Pedone

Torino (4-3-3): Zaccagno; Carissoni, Friedenlieb, Mantovani, Procopio; Tindo, Osei, Zenuni; Gjuci, Tobaldo, Candellone.  A disposizione: Cucchietti, Stanghellini, Auriletto, Novello, Origlio, Benedetti, Segre, Ianniello, Compagno, Tassi, Traore, Berardi.   Allenatore: Moreno Longo

Arbitro sig. Tardino di Milano.

.