Quantcast
Podismo

La Cambiaso Risso domina il 36° Memorial Magagnini

Larga vittoria nell'appuntamento classico su pista che ha visto partecipare 22 squadre. Primo negli individuali Mohamed Rity

Varie Sport 2015-2016

Si è disputata domenica la “12 per 1 ora”, ovvero il Memorial Maurizio Magagnini organizzato dai “Maratoneti Genovesi”, evento giunto ormai alla 36^ edizione. Sul campo di Villa Gentile a Genova Sturla si sono alternati decine e decine di podisti esperti e non che dalle 8:00 alle 20:00 hanno messo in mostra doti di grande resistenza e dato vita a una bella giornata di atletica.

La formula della gara era semplice: alla corsa partecipavano squadre composte da 12 atleti che si sono dati il cambio ogni ora. A controllare il tutto, i chips che ogni squadra aveva in dotazione che rilevavano ritmo e distanza di ogni atleta. Al fine è stata stilata una classifica per squadra e una individuale. La prima è basata sulla distanza percorsa complessivamente da tutti e dodici i podisti nell’arco della giornata, mentre la seconda rilevava la distanza percorsa da ogni singolo frazionista e la propria velocità media per ogni chilometro percorso.

La gara a squadre ha visto la partecipazione di 22 team, un calo rispetto alle ultime edizioni con la vittoria della “Cambiaso Risso”, prima anche nella scorsa edizione. Molte squadre, hanno portato due o più team. Nel caso specifico la Cambiaso Risso “A”, ha percorso in totale 193,433 km surclassando letteralmente la concorrenza. I secondi classificati infatti, la “Podistica Peralto A”, sono rimasti indietro di ben 11, 529 km (correndo in totale 181,904 km). Terza piazza per i padroni di casa, i “Maratoneti Genovesi” che hanno concluso la 12 ore percorrendo 175,733 km. La “Cambiaso Risso” si è presa anche la quarta piazza, con la squadra “B” (169,399 km), davanti alla “Città di Genova Mista” (166,333 km), al “Gau” (164,968 km) e alla “Podistica Peralto B”, settima con 158, 215 km. Da segnalare un bell’exploit, quello della “Cambiaso Risso Femminile” che è arrivata 9^ con 156,494 km.

Passando alle prestazioni individuali, il vincitore è stato Rity Mohamed della “Delta Mista” che nella sua ora di corsa ha sfondato il tetto dei 18km a un impressionante ritmo di 3’18” a chilometro. Alle sue spalle un monologo ancora della “Cambiaso Risso” Ghebrehanna Savio (17,684 km), Valerio Brignone (17,348 km) e Mario Prandi (17,180 km) a riprova della preparazione di questa squadra.

Tra le donne si impone Sonia Martini sempre della “Cambiaso Risso” (23^ nella classifica generale) che al ritmo 3’54” percorre 15,447 km nella sua frazione. Seconda la compagna di squadra Emanuela Massa, che è 33^ nella generale con poco più di 15 km. Terza, Marta Bertamino con 14,122 km.

Più informazioni