Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Iplom: l’azienda si ferma dal 25 aprile, al via la cassa integrazione

Busalla. Filcem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil Genova, insieme alle rsu, hanno incontrato ieri pomeriggio la Iplom e hanno firmato l’accordo della cassa integrazione a rotazione per 240 dipendenti. La rottura dell’oleodotto costringerà l’azienda a fermare la raffineria a partire dal 25 aprile.

Durante lo stop l’azienda garantirà la presenza di una squadra di emergenza di numero superiore a quella prevista dalle normali procedure.

Su richiesta dei sindacati le parti hanno concordato di fissare un nuovo incontro da effettuarsi urgentemente con la proprietà e i vertici aziendali per avere maggiori informazioni rispetto alle conseguenze interne ed esterne all’azienda, dell’evento che si è verificato, rispetto alle prospettive di ripresa dell’attività e per discutere di tutte le ulteriori azioni necessarie per prevenire eventuali situazioni analoghe in futuro in un’ottica di una sempre maggiore compatibilità tra lavoro, sicurezza e sostenibilità.

I sindacati hanno chiesto un impegno se possibile ancora maggiore da parte aziendale nella bonifica delle zone interessate allo sversamento, esprimendo anche forte preoccupazione per le prospettive dell’azienda e quindi per il lavoro a essa collegato.