Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Infortuni sul lavoro, -11,9% in due anni: Inail presenta i dati in Città metropolitana

Prosegue in Liguria, come nel resto d’Italia, l’andamento decrescente negli infortuni denunciati all’Inail: nel 2014 sono stati 22.580, pari al -3,9% sul ’13 e al -11,9% sul ’12. Oltre 14.000, pari al -12,4% sul ’12, sono stati invece gli infortuni riconosciuti dall’Inail come ‘lavorativi’ (di questi, il 15,5%, pari a 2.214, sono avvenuti in itinere), e 16 sono stati i casi mortali del 2014 in Liguria sui 695 accertati a livello nazionale. Sotto il profilo socio-economico, gli infortuni sul lavoro hanno causato in Liguria circa 416.500 giornate di inabilità con costo a carico dell’Inail (il 3,4% del totale nazionale). Infine, il dato relativo alle malattie professionali nella nostra regione, 1.115 nel 2014, fa registrare un notevole incremento delle patologie denunciate rispetto a due anni prima (+34%), maggiore di quello registrato a livello nazionale (+23,9%).

Sono questi alcuni tra i dati che emergono dalla lettura del Rapporto Annuale Inail Liguria, a cui è dedicato il convegno in programma nella sala del consiglio della Città metropolitana di Genova (palazzo Doria Spinola, largo Lanfranco, 1) giovedì 14 aprile alle 9.

Il convegno, dal titolo ‘Infortuni e malattie professionali: il Rapporto Annuale Inail Liguria. Prevenzione e gestione dei rischi per la salute e la sicurezza sul lavoro’, è promosso dall’Istituto nazionale assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL), Direzione regionale Liguria, con il patrocinio della stessa Città Metropolitana di Genova, e si propone di diffondere la cultura della salute e della sicurezza sul lavoro e di promuovere le attività realizzate dall’Istituto in ambito territoriale, con particolare attenzione alle novità introdotte nella cura, prevenzione e reinserimento sociale e lavorativo dei disabili da lavoro: su questo tema è previsto un intervento di Lidia Prato, responsabile dell’ufficio inclusione socio-lavorativa e collocamento disabili della Città metropolitana, che illustrerà politiche e risultati dell’attività dell’ufficio, descritte nel video video di Tabloid pubblicato pochi giorni fa e linkato in fondo a questa pagina.

L’appuntamento di giovedì ripropone, a partire dal tradizionale report sull’andamento degli infortuni e delle malattie professionali in regione, il modello della riabilitazione in regione reso possibile dalla complementarietà tra sanità pubblica e privata. Altri temi trattati dall’incontro sono il sostegno economico alle imprese (ISI, OT 24, FIPIT), le iniziative di prevenzione sul territorio e l’analisi dell’evoluzione del sistema INAIL di integrazione lavorativa delle persone con disabilità e il caso ‘INTEGRA‘. Ampio spazio è inoltre riservato alle testimonianze dei fruitori dei servizi e delle attività dell’istituto assicurativo ligure.