Pericolo inquinamento

Incidente Fegino, si lavora senza sosta: scuola 2 Giugno chiusa, senso unico in via Borzoli fotogallery video

Genova. Continuano a lavorare senza sosta i vigili del fuoco impegnati da ieri sera a fermare lo sversamento di petrolio nel rio Pianego, di qui nel rio Fegino e poi nel Polcevera, dovuto alla rottura di una grossa tubatura Iplom.

La situazione al momento rimane molto delicata. L’allarme inquinamento è alto, il pericolo che il greggio dal Polcevera arrivi in mare non è ancora scongiurato, nonostante l’alacre lavoro dei vigili del fuoco che ieri notte hanno costruito con panne anti inquinamento, una sorta di diga artificiale all’altezza di Campi.

A Fegino, intanto, proseguono le operazioni di disinquinamento con gli schiumogeni. Via Borzoli è stata riaperta: la circolazione è a senso unico da Lago Figoi a Fegino. Per oggi il plesso scolastico 2 Giugno di via Fratelli Coronata resterà chiuso: non vi sarà cioè attività scolastica, anche per i bambini della scuola di infanzia (in parte era già chiusa data la sede di seggio). Sarà attivo il personale.

“Non voglio drammatizzare, ma la situazione è ancora delicata. Chi avrà responsabilità, dovrà risponderne di fronte agli organi competenti”, ha commentato l’assessore Gianni Crivello.

Aggiornamenti in corso

Più informazioni
leggi anche
Fegino, sversamento di petrolio nel torrente che si immette nel Polcevera: è allarme inquinamento
Allarme inquinamento
Incidente a Fegino, il petrolio ha raggiunto il Polcevera: intervento per impedire l’arrivo al mare
incidente fegino disinquinamento
La perdita
Incidente Fegino, Iplom: “Tutto il possibile per limitare i danni”
Fegino, emergenza inquinamento: il giorno dopo
Ordine del giorno
Incidente Fegino, M5S: “Servono più controlli e svolta ambientale”
Fegino, emergenza inquinamento: il giorno dopo
Disastro
Petrolio nel Polcevera, Doria: “Valutiamo richiesta danni”
panne antiinquinamento polcevera
Indagini in corso
Petrolio nel Polcevera, pm: “Inaccettabile. Conduttura dovrebbe resistere a disastri”
panne antiinquinamento polcevera
Il punto
Emergenza petrolio, nessun rischio per salute ma bonifica lunga e costosa
emergenza petrolio valpolcevera
Emergenza
Petrolio nel Polcevera, l’onda nera vista dall’alto. Terminato l’intervento dei vigili del fuoco
iplom busalla
Via libera
Iplom, dissequestrato l’oleodotto: raffineria pronta a riavviare gli impianti