Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Inchiesta rifiuti, spunta un altro indagato eccellente

Genova. Un secondo ufficiale dei carabinieri, il colonnello Francesco Laurenti, è indagato per truffa aggravata in concorso nell’ambito dell’inchiesta sullo smaltimento illecito dei rifiuti che lo scorso marzo aveva portato all’arresto di sette persone a Genova. Laurenti, numero tre dei carabinieri in Liguria, è indagato insieme ad altri due ufficiali dell’Arma: il generale Enzo Fanelli e all’ex colonnello, ora in pensione, Vincenzo Milli.

Per l’accusa avrebbero risparmiato sui costi di smaltimento dei rifiuti prodotti dalla ristrutturazione della caserma Vittorio Veneto di Sturla accordandosi con i dirigenti della municipalizzata Amiu i quali avrebbero fatto figurare i detriti come rifiuti urbani provenienti dalla bonifica del territorio.

Dall’inchiesta era emersa una gestione illecita dei rifiuti che vedeva protagonisti funzionari “infedeli” di Amiu in accordo con i vertici della società Switch, specializzata nella raccolta differenziata: rifiuti normali venivano fatti passare per bonifiche stradali, aumentando così il costo della prestazione.