Quantcast
Dal 19 aprile

Festa della Liberazione: tutti gli eventi a Sori

Festa della Liberazione a Sori

Sori. Il 71° anniversario della Festa della Liberazione è un giorno fondamentale per la storia d’Italia e quella di Sori ed assume un particolare significato sociale, in quanto simbolo della vittoriosa lotta di resistenza militare e politica attuata dalle forze partigiane durante la Seconda Guerra Mondiale a partire dall’8 settembre 1943 contro il governo fascista della Repubblica Sociale Italiana e l’occupazione nazista.

“Per festeggiare questa data storica abbiamo pensato di organizzare più eventi fra dibattiti, testimonianze, e musiche coinvolgendo il Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze, la storica Banda musicale di Sussisa e la Comunità Alloggio degli anziani”, presenta il Sindaco Paolo Pezzana.

Si inizia il 19 aprile, la Sala cinematrografica Enzo Costa di Sori ospita la prioezione del film-documentario sul partigiano Bisagno, in collaborazione con il Comune di Recco, in sala sarà presente anche il nipote di “Bisagno”, Aldo Gastaldi.

Dal cinema alla narrazione, il 23 aprile il Teatro Comunale di Sori dà spazio alla presentazione del libro di Bruno Garaventa e degli Amici di Sussisa che racconta degli episodi di Liberazione nel Golfo Paradiso e della Brigata 470
Poggi di Sori. Copia del libro sarà consegnata a tutti gli alunni della scuola di Sori con la collaborazione del Consiglio Comunale dei Ragazzi.

Le celebrazioni si concludono il 25 aprile con la Santa Messa, il corteo per il paese con la partecipazione della Banda Musicale di Sussisa e l’incontro pubblico presso la Comunità alloggio degli anziani. Lì verrà realizzata
l’esposizione delle tavole sulla Resistenza del famoso fumettista Renzo Calegari con l’intervento dello storico genovese ex professore, Antonio Gibelli. A chiudere la giornata sarà la rappresentazione del monologo di Sergio Del Toro, ex partigiano sorese, con la collaborazione creativa della Coop. Lanza del Vasto che opera a Sori.

leggi anche
Palazzo ducale
Liberazione
“Luigi è stanco”: a Palazzo Ducale torna il Festival Pop della Resistenza