Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Entella-Modena, Aglietti: “Abbiamo sofferto, ce l’abbiamo messa tutta” risultati

Caputo ad un gol dal riscatto: "Mi deve dare ancora più voglia e stimoli di andare oltre"

Chiavari. Entella batte Modena 1 a 0. Per i chiavaresi è la quindicesima vittoria stagionale, grazie alla quale conservano la settima posizione al fianco del Novara.

Nonostante il divario in classifica, per i biancocelesti non è stata una partita facile. “Non lo pensavamo – afferma l’allenatore Alfredo Aglietti -, altrimenti passavamo da presuntuosi. Se qualcuno pensa che guardando la classifica si vincono partite facilmente, sbaglia. Noi sappiamo che non è così e lo abbiamo dimostrato in campo: abbiamo sofferto, ce l’abbiamo messa tutta, abbiamo stretto i denti e abbiamo portato a casa una vittoria fondamentale contro una squadra che ci ha messo in difficoltà e non merita la posizione in classifica che occupa”.

L’Entella è attesa da due trasferte consecutive nel giro di pochi giorni. “La nostra mentalità di entrare sempre in campo per vincere al momento sta pagando, anche perché due pareggi fanno meno punti di una vittoria e una sconfitta. Dobbiamo pensare partita per partita; martedì affronteremo un Brescia che avrà il dente avvelenato per la sconfitta subita. Dovremo andare carichi per le due vittorie consecutive che abbiamo fatto, perché troveremo un ambiente infuocato, dato che per il Brescia sarà l’ultima possibilità di reinserirsi nella lotta playoff”.

L’incontro è stato deciso da un gol di Francesco Caputo. “E’ stata una vittoria importante per inseguire il nostro sogno – dichiara l’attaccante -. Abbiamo un po’ sofferto ma ci sta, non puoi fare sempre le partite al massimo. Siamo una squadra compatta e unita e lo abbiamo dimostrato ottenendo una vittoria importante“.

Caputo in questo campionato ha realizzato 17 reti. Ha un contratto con il Bari fino al 2018, ma la clausola del suo contratto prevede il riscatto ad una cifra già stabilita da parte dell’Entella nel caso arrivasse al 18° gol. “Se ottengo il massimo è anche grazie ai miei compagni: Belli ha messo una grande palla, io ci sono andato convinto e ho fatto gol. Ma tutta la squadra sta dando il suo contributo, anche chi gioca meno; questo è importante. Sono contento di essere arrivato ad un passo dal diciottesimo gol; non deve essere una cosa che mi deve bloccare – conclude -, mi deve dare ancora più voglia e stimoli di andare oltre“.