Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ecco il nuovo fronte mare di Riva Trigoso: 3 mila metri di passeggiata e 2 mila di spiaggia fotogallery

Nell'area ci sono anche giochi per bambini e verde pubblico

Riva Trigoso. E’ stato inaugurato ufficialmente il nuovo fronte mare di Riva Trigoso. “Arriviamo al primo traguardo del progetto integrato con grande gioia – dichiara Valentina Ghio, sindaco di Sestri Levante – sia per l’ottimo lavoro svolto che per la concreta conclusione della prima fase di una serie di lavori che arricchiscono Riva e tutto il Comune di nuovi spazi per cittadini e turisti. Da sindaco ma anche da cittadina, sono molto orgogliosa del risultato finale, che riqualifica spazi pubblici pregiati. Adesso andiamo avanti con il resto dei progetti: entro i primi mesi del nuovo anno abbiamo in previsione di completare e inaugurare il nuovo ponte – passerella, che riduce il rischio idraulico dell’area, e il nuovo edificio polivalente”.

La riqualificazione nasce a partire dal 2011, quando il Comune di Sestri Levante, con l’allora sindaco Andrea Lavarello, ottenne un ingente finanziamento per la riqualificazione del fronte mare di Riva Trigoso a seguito della dismissione industriale cantieristica che riguardava i vecchi Cantieri Navali Liguri. Il progetto integrato presentato dal Comune di Sestri Levante conseguì il primo posto della graduatoria in tutta la Liguria: per la realizzazione del progetto il Comune ottenne un contributo FAS pari a 4 milioni di euro, a fronte di un progetto complessivo di 5 milioni.

La prima fase dei lavori ha visto la demolizione dei capannoni dei Cantieri Navali Liguri in stato di fallimento (60.000 mc di immobili) la bonifica da amianto delle coperture (4.500 mq di superficie). Con la demolizione delle fatiscenti strutture è stata inoltre eliminata la barriera fisica e visiva tra l’edificato e il mare, con la creazione di un grande spazio, disponibile per funzioni a carattere pubblico.

Nel nuovo lungomare, mantenendo l’impostazione tipica delle passeggiate lungo la costa, con andamento longitudinale al mare, lo spazio pubblico è organizzato alternando ambiti destinati alla sosta (zona giochi) con aree verdi e ambiti destinati alla percorrenza. La riqualificazione, del costo complessivo di circa 1 milione e 100 mila euro, restituisce: oltre 3.000 mq di pavimentazione destinata alla passeggiata; quasi 2.000 mq. di nuovo arenile destinato alla libera balneazione, ovvero spiaggia libera, derivante dalla demolizione di parte della platea di fondazione dei vecchi capannoni; un muro paraonde di protezione dell’area lato mare avente anche la funzione di seduta; nuove aree verdi: una lunga scarpata con funzione di collegamento tra l’abitato di via Brin e il nuovo lungomare con ampie aiuole nelle quali sono state piantumate essenze di vario tipo e natura idonee al clima presente; nelle stesse aiuole sono inoltre state trapiantate le 7 imponenti palme rimosse dalla zona di Riva levante, prima dell’inizio dei lavori del nuovo ponte; ampie zone di seduta per la sosta e lo svago complete di arredi; aree gioco inclusive e accessibili per tutti i bambini di varie età; un impianto di pubblica illuminazione a basso consumo con lampade a led; la regimazione delle acque, impianti di irrigazione centralizzati e automatizzati; un nuovo breve tratto di circa 100 metri di pista ciclabile che rappresenta l’inizio di un percorso che, una volta ultimato tutto il blocco di opere in corso, proseguirà e permetterà di collegare agevolmente la zona di levante con quella di ponente.

Nell’area è stato inoltre installato un nuovo impianto di videosorveglianza, con tre telecamere; è presente anche un hot spot pubblico per consentire il collegamento alla rete wi-fi comunale.

“Sono particolarmente soddisfatto del traguardo raggiunto – dichiara l’assessore ai lavori Pubblici Giorgio Calabrò – Consegniamo alla frazione di Riva un’opera riqualificante che valorizza l’intero borgo e lo rilancia turisticamente. Grazie anche al valido apporto dei tecnici che hanno seguito i lavori siamo riusciti a realizzare quest’opera importante che sarà fonte di svago e di relax per i cittadini rivani e per quanti sceglieranno di trascorrere le loro vacanze nel nostro comune”.

L’area è stata inaugurata con la parziale pedonalizzazione della parte di via Brin attigua al nuovo fronte mare, ma dopo la consegna al paese dei nuovi parcheggi pubblici nell’area ex Metalriva e di via Palermo, si procederà alla completa pedonalizzazione della via.