Quantcast
Nuoto

Criteria nazionali di Riccione: Corrado Godani è medaglia d’argento

L'atleta del Rapallo è secondo nei 200 metri delfino tra i Cadetti

nuoto Riccione

Rapallo. Splendida medaglia d’argento per Corrado Godani ai Criteria nazionali di Riccione, i campionati italiani assoluti primaverili giovanili in vasca corta che si sono tenuti la scorsa settimana. L’atleta del Rapallo è salito sul secondo gradino del podio nei 200 metri delfino con il tempo di 1’57″53, suo personale e performance di caratura assoluta per la categoria Cadetti.

“E’ stato bravissimo – commenta il coordinatore del settore nuoto della Rapallo Nuoto, Angelo Angiollieri –. Il risultato è frutto di un grande lavoro non solo del ragazzo, ma di tutta la squadra. Una squadra composta da ottimi atleti, ma nessuno di loro è un fenomeno: ecco perché questo argento vale come un oro, è il premio ad un impegno costante e alle fatiche dei singoli supportati dal collettivo: siamo riusciti a creare un gruppo che sa fare squadra benché il nuoto sia uno sport individuale, questo per me è un aspetto importantissimo e che sta dando i suoi frutti”.

Buone nel complesso le prestazioni di tutti gli atleti gialloblù ai Criteria di Riccione. Tra i Cadetti, Simone Cotto è sesto nei 200 delfino; stessa posizione per il Luca Corro sulla medesima distanza (nella categoria Ragazzi) e per Francesco Cevasco nei 400 stile libero (Ragazzi), mentre Alessandro Jad Patelli è quinto nei 400 misti.

“Patelli ha sempre gareggiato nello stile libero, sta lavorando sui misti solo da quest’anno e su alcuni stili deve ancora lavorare, ma il risultato è incoraggiante – prosegue Angiollieri -. Tutti hanno migliorato i loro personali, compresi Marco Lopedote, Niccolò Arecco e Nicolò Fantini, anche loro parte della spedizione a Riccione. In campo femminile, rispetto alle performance a cui ci ha abituati è un po’ in calo Giulia Berruti, ma lavoreremo per far sì che torni in forma per gli impegni estivi“.

A breve sarà tempo di campionati italiani Assoluti, a maggio sarà la volta del trofeo internazionale “Città di Rapallo” al “Poggiolino”, preludio al grande appuntamento estivo con i campionati italiani di categoria. “Nel complesso la prestazione di Riccione mi ha soddisfatto, ma io sono ambizioso e punto sempre a migliorare – chiude Angiollieri –. Ora torniamo a lavorare e a rimboccarci le maniche: sono sicuro che, in questo modo, in estate i ragazzi potranno togliersi belle soddisfazioni“.