Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Atp, Luca Pastorino: “Metà ai privati é follia”

Più informazioni su

Genova. “La scelta di oggi da parte del Consiglio di Amministrazione di ATP di non esercitare il diritto di prelazione sulla quota di SMC esercizio lascia profondamente delusi e feriti. E’ mia intenzione presentare nei prossimi giorni un quesito specifico all’Autorità Nazionale Anti Corruzione (ANAC)”, dichiara in una nota il parlamentare di Possibile Luca Pastorino.

“Si chiedono sacrifici a lavoratori e a enti locali per due anni per sistemare i conti, ma una volta risanata l’azienda, gli azionisti pubblici di maggioranza, in primis la Città Metropolitana di Genova, decidono di vendere la metà dell’azienda a un privato – spiega il sindaco di Bogliasco – Sembra uno scherzo, ma è purtroppo la verità”.

ATP S.p.a. è giunta al termine del piano concordatario, a breve riacquisterà anche la possibilità di accesso al credito, e l’affidamento del servizio a livello regionale è alle porte. “Si sceglie invece proprio in questa fase di cedere le quote di SMC a Autoguidovie Italiane S.p.a, che, in quanto società di trasporti e non ente finanziatore (quale può essere una banca), chiaramente subentrerà nella gestione del servizio: tutto questo senza fornire garanzie ai lavoratori, ai cittadini in termini di offerta di servizio”, continua Pastorino.

Ma al di là di questa beffa e di dichiarazioni di intenti per il futuro richieste a Autoguidovie Italiane come a farle mettere una mano sulla coscienza, esistono forti dubbi di legittimità negli atti di questa operazione che è avvenuta senza alcun tipo di gara, che è potenzialmente lesiva di banali principi di concorrenza e che può essere configurata come modifica sostanziale nell’affidamento di pubblico servizio”, conclude il deputato.