Quantcast
Segnalazioni on line

Arriva E-Urp, a Rapallo cittadini direttamente “connessi” con il Comune

E-Urp, piattaforma per le segnalazioni a Rapallo

Rapallo. Un canale diretto tra tecnici comunali e cittadini per segnalare le problematiche riscontrate sul territorio cittadino, ma anche uno strumento utile per la gestione interna delle stesse segnalazioni. Arriva E-Urp, piattaforma informatica che vede il Comune di Rapallo tra i pionieri in Liguria dell’utilizzo di tecnologie di questo tipo per creare sinergia sia tra gli uffici (in questo caso, tra Ufficio Tecnico e Ufficio Gestione Servizi Informativi), sia tra Comune e cittadini nell’ottica di affrontare e risolvere le situazioni che vengono segnalate: dalla buca in strada al muretto a secco pericolante, passando per il punto di illuminazione pubblica non funzionante.

L’accesso alla piattaforma, presentata questa mattina in conferenza stampa (trasmessa per la prima volta in streaming sulla pagina Facebook del sindaco Carlo Bagnasco) è libero e semplice: basterà accedere all’apposita sezione del sito internet del Comune di Rapallo (segnalazioni.comune.rapallo.ge.it), inserire i propri dati (nome, cognome e indirizzo e-mail) e digitare la propria segnalazione eventualmente corredata da immagini, che verrà poi presa in carico dall’ufficio competente e gestita internamente con l’ausilio del settore operativo. Le segnalazioni prese in carico verranno indicate sulla mappa del territorio on line con icone di colore arancione, che diventeranno verdi quando l’intervento sarà ultimato.

“Forniamo alla città un servizio di cui fino ad oggi era sprovvista – osserva l’assessore ai Lavori Pubblici Arduino Maini – E’ molto utile, visto che nei prossimi mesi apriranno 23 cantieri sul territorio e saremo impegnati su fronti rilevanti come la copertura del San Francesco e gli interventi sulla piscina comunale, ma è altrettanto importante dare risposte ai cittadini sui lavori di manutenzione”.

“Si tratta di un’iniziativa condivisa tra amministrazione comunale e uffici competenti per arrivare ad un progetto strutturato, che consente non solo ai cittadini di effettuare segnalazioni un canale ufficiale ad hoc, ma anche agli uffici di gestire direttamente i relativi interventi in maniera più rapida ed efficace, così come è emerso dal periodo sperimentare di utilizzo interno della piattaforma – sottolinea il consigliere ai Servizi Tecnologici, Giuseppe Candido – Ovviamente, trattandosi di uno strumento di lavoro, chiediamo ai cittadini di utilizzarlo con buonsenso limitandosi alla mera segnalazione della problematica: per commenti, critiche e considerazioni varie rimandiamo ad altri canali mediatici”.

Il primo cittadino Carlo Bagnasco ha chiuso la conferenza stampa ponendo l’accento sugli importanti investimenti dell’amministrazione comunale in ambito di innovazione tecnologica. “Siamo partiti con Alert System, che sta dando ottimi riscontri, per arrivare al pagamento delle multe on line e a OpenBilanci. Ringrazio quindi l’amministrazione comunale tutta, i tecnici e i funzionari degli uffici competenti che stanno rendendo il Comune di Rapallo pioniere in Liguria sul versante tecnologico”.