Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Anche Chiavari al concorso per “Miglior Uliveto”

Più informazioni su

Chiavari. E’ ormai tradizione che il Comune di Leivi promuova, nell’ambito delle proprie manifestazioni che allietano il periodo estivo, il concorso denominato “Miglior Uliveto”, con lo scopo di incentivare il buon mantenimento dell’ambiente, soprattutto in seguito ai recenti eventi alluvionali che hanno causato allo stesso ingenti danni; il Comune di Leivi ha invitato tutti i Comuni limitrofi ad aderire all’iniziativa, richiedendo di rendere nota la possibilità di partecipazione al concorso stesso dei propri residenti, conduttori di un fondo coltivato di almeno mq. 2000; anche quest’anno la Civica Amministrazione di Chiavari aderirà all’iniziativa, che rappresenta uno stimolo al miglioramento ed alla difesa del proprio territorio, provvedendo ad informare gli olivicoltori del proprio territorio, attraverso la stampa e l’affissione di manifesti in città. Ci sarà inoltre un incaricato che accompagnerà i tecnici per la valutazione nella visita agli uliveti partecipanti.

“Abbiamo aderito convintamente a questa lodevole iniziativa che il Comune di Leivi porta avanti da anni – spiega l’assessore all’Agricoltura del Comune di Chiavari Nicola Orecchia -, perché consente di valorizzare l’attività svolta dai privati sul nostro territorio a tutela di una risorsa, anche economica, importante come i nostri uliveti, consentendo non solo il mantenimento dell’ambiente, soprattutto dopo i recenti eventi alluvionali, ma anche all’abbellimento del nostro paesaggio”.

Al concorso possono partecipare tutti i conduttori di un fondo olivato di almeno 2000 mq. I concorrenti dovranno allegare alla domanda di partecipazione una dichiarazione relativa alla superficie del o dei lotti, oppure il relativo certificato catastale. I moduli d’iscrizione, disponibili presso l’ufficio turismo del comune di Chiavari e scaricabili dal sito internet (www.comune.chiavari.ge.it), dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del 23 aprile a mezzo fax, posta o consegna diretta presso l’ufficio protocollo comunale, corredate da un recapito telefonico del conduttore. Un’apposita commissione di tecnici del settore provvederà alla valutazione per definire la graduatoria finale dei partecipanti comune per comune. A Leivi, in concomitanza del “Premio Leivi 2016” domenica 24 luglio verranno resi noti i nomi dei primi classificati di ogni comune aderente e, contestualmente verranno consegnati ai rappresentanti delle singole amministrazioni comunali, gli attestati di partecipazione relativi ai concorrenti del proprio territorio.