Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

5 stelle, il Conservatorio nei vicoli per rivitalizzare il centro storico

Genova. “Spostare la sede del Conservatorio, che ha spazi angusti, nel centro storico di Genova, magari nelle zone dove c’era la casa di Nicolò Paganini”. A lanciare la provocazione Alice Salvatore, Consigliere Regionale del Movimento 5 Stelle, nel corso della giornata “Progettiamo insieme la legalità”, che ha visto incontri, gazebo e banchetti in diverse piazze della citta vecchia.

“Lo stato esiste e ha un senso se la legge è uguale per tutti – spiega Salvatore – e le soluzioni per battere criminalità, degrado e incuria sono quelle che derivano dal l’ascolto dei cittadini. Piccoli interventi, come quelli sull’illuminazione, che portano maggiore sicurezza, e iniziative ambiziose, a lungo termine, come quella del Conservatorio, sull’esempio della collocazione della facoltà di Architettura nella zona di Sarzano”.

Portavoce, attivisti e cittadini, quindi, si sono incontrati per progettare la legalità e restituire al centro storico di Genova dignità e fascino perduti, a causa delle politiche sciagurate delle amministrazioni che si sono succedute in questi anni. “Qui a Genova, come in tutte le altre grandi città – spiega Il parlamentare, Manlio Di Stefano – abbiamo scelto di creare gruppi di lavoro su vari temi, e quello della legalità serve proprio a capire le necessità dei cittadini”.

Un modo anche per coinvolgere le persone, in un momento in cui molti si allontanano dalla politica. “La democrazia è’ partecipazione – spiega il Senatore Nicola Morra – e il nostro movimento ha scelto di promuoverla coinvolge o i cittadini i sulle strade e nelle piazze, dove si vive la quotidianità”.