Spese pazze in Regione Liguria: Corte dei Conti mette in mora 36 ex consiglieri - Genova 24
362 mila euro

Spese pazze in Regione Liguria: Corte dei Conti mette in mora 36 ex consiglieri

Sono rimasti in carica fino al maggio 2010

palazzo regione

Liguria. Sono 36 gli ex consiglieri regionali messi in mora dalla Corte dei Conti, nell’abito dell’inchiesta Spese pazze. Si tratta di esponenti in
carica fino al maggio del 2010, durante l’VIII legislatura: l’importo complessivo è di 362 mila euro per i primi 4 mesi del 2010.

Agli ex consiglieri è stato notificato l’atto ufficiale con il quale la procura ha avvisato gli interessati che erano sotto indagine. Al vaglio della procura ci sono anche i rendiconto dei vari gruppi del 2009 e del 2010. In questo caso, le indagini sono ancora in corso.

Attualmente sono tre i giudizi istituiti davanti ai giudici contabili che coinvolgono i consiglieri di Unione di Sinistra-Sinistra Europa, dell’Italia dei Valori, dell’Udeur e di Sinistra Indipendente. In questo caso, complessivamente il danno erariale contestato è di 232 mila euro.

leggi anche
consiglio regionale
2008
Spese pazze, Corte dei Conti chiede risarcimento all’ex Idv Muratore
ignazio messina
Politica
Spese pazze, Messina (Idv) a Salvini: “L’unica schifezza sono le tue dichiarazioni”
Rixi Salvini
Attacco ai magistrati
“Spese pazze” Salvini riconferma la fiducia a Edoardo Rixi
regione liguria
Spese pazze
Spese pazze, Bianchi: “Sono sereno, sempre agito secondo normative”
Alice Salvatore
Regione
Spese pazze, Salvatore (M5S): “Totale spregio per la cosa pubblica”
Sandro Biasotti
Liguria
Spese pazze, Biasotti: “Sono sempre stato corretto e ho fiducia nella magistratura”
consiglio regionale, regione
Regione
Spese pazze, inchiesta bis: chiuse indagini per Bruzzone, Biasotti e Tirreno Bianchi
gasco roberta
11 maggio
Spese pazze in Regione, tre ex consiglieri a processo
Spese pazze Regione scontrini Pd
Pd
Spese pazze in Regione, le motivazioni dell’assoluzione di Miceli e Amelotti
tribunale di genova
Liguria
Spese pazze in Liguria, viaggi e ristoranti: Fabio Broglia indagato per peculato
tribunale di genova
Peculato e falso
Spese pazze Liguria, parte il processo e la Regione non chiede i danni