Sequestrato deposito

Rifiuti pericolosi nel piazzale della ditta invece che in discarica: 34enne denunciato

deposito incontrollato rifiuti genova prato

Genova. Un vero e proprio deposito di rifiuti incontrollato. E’ quanto ha trovato, durante un controllo del territorio, il personale della Forestale in un complesso industriale in Via Luigi Canepa a Genova.

Nel piazzale interno dell’impresa di materassi P.B.S. srl, autorizzata al recupero dei rifiuti presso aziende e abitazioni per l’immediato smaltimento in discarica, c’era invece una quantità ingente di rifiuti ammassati.

Dal controllo è emersa la totale assenza di autorizzazione allo stoccaggio temporaneo dei rifiuti, che formavano un vero e proprio deposito incontrollato, sanzionato penalmente dal Testo Unico Ambientale.

Il piazzale è stato quindi sequestrato: in totale erano più di 350 i mc di rifiuti, parte dei quali pericolosi. Denunciato alla Procura della Repubblica di Genova il legale rappresentante della ditta, V.A., 34enne abitante in provincia di Cuneo.

Più informazioni
leggi anche
abuso edilizio genova
Nessun permesso
Strada e cantiere, tutto abusivo: 2 mila mq sequestrati dalla Forestale a Genova
uscio discarica cava
Forestale
Abbandonavano rifiuti in una cava di Uscio: tre imprenditori nei guai
vernice abbandonata
Incivile
Genova, sgombera un magazzino e abbandona i rifiuti nei boschi
Albissola Marina - sequestro discarica
Abusivi
Monte Fasce, sequestrata area rifiuti a ditta edile
edilizia imprese artigiane
Denunciato
Torriglia, lavoro nero e smaltimento illecito di rifiuti in cantiere
rifiuti pericolosi vernici bolzaneto
In tre vie
Bolzaneto, abbandonati 400 bidoni di vernice