Treni

Regionali veloci, Berrino: “Da giugno fermata anche a Santa Margherita”

Santa Margherita. “Da giugno i treni regionali veloci fermeranno anche nella stazione di Santa Margherita Ligure”. Lo ha dichiarato ieri sera l’assessore regionale Gianni Berrino durante una trasmissione in una televisione locale, sottolineando così di “poter fornire un servizio a un territorio turisticamente importante”.

Soddisfatti i sindaci di Santa Margherita e Portofino, Paolo Donandoni e Giorgio D’Alia: “Ci siamo attivati fin dal 2015 sul problema della nostra stazione che serve Santa Margherita Ligure Portofino e tutto il Parco di Portofino – hanno commentato in una nota congiunta – una stazione strategica, che oggi patisce disagi per la mobilità sia dei cittadini, in particolare i lavoratori pendolari, sia dei turisti”. Si erano infatti create problematiche con il nuovo orario cadenzato che prevede nella stazione di Santa Margherita Ligure – Portofino fermate di soli treni regionali “lenti”.

I sindaci esprimono quindi “un ringraziamento all’assessore Berrino per essersi dimostrato disponibile al dialogo e per aver recepito le istanze del nostro territorio”.

leggi anche
  • Treni lumaca
    Tigullio, Garibaldi (Pd): “Treni troppo lenti, la Regione intervenga”
  • Incontro a rapallo
    Treni, nel Tigullio nasce un comitato di pendolari: “Basta disagi, il nuovo orario è insostenibile”
  • Trasporti
    Treni, Berrino: “Nel Levante orari migliorati per pendolari e studenti”
  • Cronaca
    Treni, più posti a sedere per i pendolari del Levante: sui regionali “velocizzati” arrivano le carrozze a doppio piano