Rapallo, i marciapiedi di piazza Cile sprofondano. I residenti: “Prima o poi qualcuno si farà male” - Genova 24
Rapallo

Rapallo, i marciapiedi di piazza Cile sprofondano. I residenti: “Prima o poi qualcuno si farà male” fotogallery

Gli abitanti chiedono interventi urgenti e definitivi

Rapallo. Buche, piastrelle rotte, ma soprattutto grossi sprofondamenti. Queste sono le condizioni della maggior parte dei marciapiedi della centrale e molto trafficata piazza Cile.

“La situazione è precaria da anni, ma negli ultimi mesi è molto peggiorata – spiegano i residenti – sono proprio cedimenti strutturali e in alcuni punti, quando le luci sono accese, si riescono a vedere le cantine sottostanti”.

Gli abitanti hanno più volte segnalato il problema alla polizia municipale, ma per ora nulla è cambiato, se non qualche “tapullo”. “I vigili hanno già fatto i rilevamenti e ci hanno sempre risposto di aver comunicato la situazione al Comune, però niente di concreto è stato fatto, se non alcune palate di cemento buttate nei punti più critici – spiegano ancora gli abitanti dei palazzi circostanti – Soprattutto di notte c’è il pericolo di inciampare, ma potrebbe accadere anche di peggio, cioè che prima o poi qualcuno sprofondi ai piani di sotto”.

I residenti si chiedono se per intervenire si stia aspettando che accada qualcosa di brutto. “In alcuni punti i cedimenti sono notevolmente aumentati nell’arco di poco più di un mese, quindi la situazione è ormai drastica e serve subito un intervento definito e duraturo”, concludono.

leggi anche
Buche in via del Castellino
Doppia faccia
Asfaltature in centro, ma strade “gruviera” nelle frazioni: i due volti di Rapallo