Quantcast
Seconda tappa

Lauree in città, Giampedrone: “Importante collaborazione con Università di Genova”

lauree in città

Genova. Dopo Scienze Internazionali e Scienze politiche oggi la Sala della trasparenza della Regione Liguria si è aperta di nuovo all’Università con la seconda tappa del conferimento delle lauree in Scienza e Ingegneria dei Materiali. L’evento si inserisce nell’ambito dell’iniziativa “Lauree in Città” promossa dall’Università degli Studi di Genova, in collaborazione con la Regione Liguria, per avvicinare i corsi di studio alla città e per far conoscere le eccellenze dell’ateneo genovese e delle Istituzioni.

La cerimonia di consegna si è svolta alla presenza di Marco Iovine, delegato del rettore per l’orientamento e dell’assessore regionale alle Infrastrutture e Protezione civile, Giacomo Giampedrone. La commissione di laurea era composta dal presidente, Giorgio Costa, Cristina Artini, Corrado Boragno, Maurizio Canepa, Maurizio Ferretti, Marcella Pani, Paolo Piccardo, Marina Putti, Silvana Terreni, Luca Vattuone, Gilda Zanicchi.

“Oggi è un giorno importante per questi ragazzi e le loro famiglie che li hanno sostenuti. Come Regione Liguria abbiamo voluto dare il nostro contributo con l’evento Lauree in Città, collaborando attivamente con l’Università di Genova perché il mondo istituzionale vuole dare un supporto ai ragazzi e al loro futuro. Il mio augurio è che il loro percorso nel mondo del lavoro possa essere gratificante”, ha detto l’assessore Giampedrone. Otto i laureandi ai quali è stata conferita la laurea: Simone Anelli, Claudio Biagini (i primi due proclamati dottore in Scienza e Ingegneria dei materiali dall’assessore Giampedrone), Marco Capra, Andrea Mandich, Davide Odino, Stefano Poggi, Dario Roccella, Simone Rossi.

Più informazioni
leggi anche
Salone Immatricolazione Università Genova
Il dato
Tra lavoro e poca voglia di Erasmus: i laureati genovesi nella ricerca di Almalaurea