Quantcast
Finti bancari

L’anziana sale in auto, ma scopre l’inganno: truffa sventata a Genova

Savona, una nuova auto per la squadra volante della Polizia

Genova. Diventano sempre più vari i tentativi di truffa ad anziani, ma questa volta il colpo è andato in fumo. La vittima, una donna di 80 anni, è riuscita ad accorgersi del tranello e ha evitato di consegnare denaro ai due uomini che, spacciandosi per funzionari della sua banca, l’hanno fermata per strada e convinta a salire sulla loro auto. Il fatto è accaduto nel quartiere di Castelletto.

“Venga con noi, le diamo un passaggio a casa sua e verificheremo le sue banconote”, hanno ripetuto i due. L’anziana
in un primo momento è caduta nel tranello, ma una volta giunta davanti a casa, dopo alcune centinaia di metri, ha chiesto alla coppia di sconosciuti di non seguirla e rimanere lì perché avrebbe portato lei i soldi da verificare.

In realtà la pensionata si era insospettita e quando è arrivata a casa ha subito telefonato al direttore della sua banca scoprendo che i due non erano bancari, ma truffatori. L’allarme è stato lanciato al 113, ma quando le volanti della polizia sono giunte a Manin della coppia non c’era più nessuna traccia.

leggi anche
Gang rom, furti di oro e gioielli negli appartamenti di lusso
Ricchi bottini
Anziani truffati a Genova, in azione la banda dei finti avvocati
hotel Miramare Rapallo
Denunciato
Si finge finanziere, tentata truffa all’hotel Miramare di Rapallo
polizia di Stato
Sul fatto
Telefona alla figlia e si salva dalla truffa: arrestati 2 finti operatori del gas