Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Rari Nantes Bogliasco ai campionati invernali Assoluti: parlano le protagoniste

Sono nove le atlete biancoazzurre che gareggeranno a Cuneo

Bogliasco. E’ lo Stadio del Nuoto di Cuneo ad ospitare, da venerdì 18 a domenica 20 marzo, il campionato Assoluto invernale di nuoto sincronizzato.

Rari Nantes Bogliasco presente con nove atlete che nuoteranno gli obbligatori, due doppi con Pulinas-Camposaragna e Canepa-Demarchi ed un singolo con Benvenuto; al seguito le allenatrici Virna Taccone e Aurora Sarlo e la dirigente Simona Boasi.

In totale sono 246 le atlete in gara, in rappresentanza di 30 società, 46 esercizi singoli, 42 doppi e 19 squadre.

La parola alle protagoniste.

Olimpia Benvenuto, categoria Assolute: “Sono quindici anni che pratico sincro e ho perso il conto di quanti campionati ho nuotato ma sono agitata come se fosse il primo anche se oggi ho più consapevolezza. Il mio obiettivo è impegnarmi e concentrarmi sempre di più. Il mio singolo ha tanta apnea ma riesco a reggerlo bene. Abbiamo fatto una preparazione a secco in palestra, tanto nuoto, tecnica, esercizi con la musica e con le cavigliere. Per il singolo abbiamo lavorato tanto sugli arti superiori e sula gestualità. Per me il sincro è tutta la mia vita, praticamente vivo in piscina, ma riesco a superare stanchezza e sacrifici con il supporto delle miei allenatori che mi portano a fare sempre un po’ di più ed a non mollare mai. Il mio futuro? Non so ancora cosa farò da grande, per ora studio all’Università, facoltà di Biologia. Capitolo Nazionale? Stiamo vivendo l’anno olimpico quindi aspettiamo il prossimo per altre chiamate. Il messaggio per le mie compagne, per questi campionati: l’unione fa la forza”.

Giulia Canepa, categoria Assolute: “Nuoterò il doppio che abbiamo cominciato a provare il doppio molto presto, poi abbiamo cambiato musica e coreografia, è bello, forte, mi piace molto. Ho subito uno stiramento al legamento mediale del ginocchio quindi mi sono un po’ fermata ma ho ripreso a lavorare e sono molto felice. Per me il sincro è tutto: nuoto da quando avevo sei anni e non posso immaginare la mia vita senza, con tanta forza di volontà e aiutarsi tra compagne. Studio ortottica e mi piacerebbe diventare allenatrice quindi rimanere nel campo acquatico ma non farò mai fare le vasche a delfino per punizione. il mio messaggio per Cuneo: alle più piccole dico, è una buona occasione quindi tirate fuori la grinta e non fatevi prendere dall’ansia; a noi più grandi dico, divertiamoci”.

Simona Terren, categoria Assolute: “Spero in una finale sia per il singolo sia per i doppi. E per me di riuscire a fare il punteggio per il campionato estivo, per poi riuscire a nuotare un combinato tutte insieme. Ci siamo preparate facendo tanta tecnica e provando ripetutamente gli obbligatori con la nostra allenatrice Virna Taccone che ci sempre spronato e sostenuto. Sarà difficile perchè il livello è alto. Sono felice perchè ho tanta passione e riesco a trovare in me stessa l’energia per andare avanti. Stare in acqua mi aiuta a rilassarmi ed a svagarmi. Il sincro per me è felicità ed equilibrio. Il mio futuro: finisco la scuola e poi vorrei iscrivermi a psicologia. Il messaggio per le mie compagne: teniamoci per mano”.

Giorgia Bozzo, categoria Juniores: “Spero di ottenere il punteggio per gli estivi, non vorrei commettere errori e che le mie compagne possano fare una bella gara. Lo scorso anno in finale con il combinato è stato molto bello ed emozionante perchè queste sono competizioni ad alto livello. Ci siamo preparate bene, siamo pronte. L’obiettivo è il punteggio per gli estivi. Il sincro è la mia passione, fa parte della mia vita, quando non mi alleno mi manca. Sono fidanzata con Mario Guidi giocatore della Rariazzurra, non sono abituata ad avere qualcuno che mi sostiene ma se vuole venire a Cuneo non mi opporrò. Il mio futuro: gli Assoluti junior ad agosto, puntiamo alla squadra, al doppio con Carolina Cavolini e per il prossimo anno una squadra per gli invernali. Siamo molto giovani ma ci proviamo. Per la mia vita invece non so ancora, frequento il Liceo Scientifico, perché la scuola è più importante di qualsiasi altra cosa. Vorrei andare all’Università mi piace chimica. Messaggio per le compagne: mettiamocela tutta e raggiungiamo i nostri obiettivi”.

Carolina Cavolini, categoria Juniores: “L’obiettivo è riuscire a fare una bella gara, andare agli estivi e crescere ancora. Ci siamo preparate bene, impegnandoci ad ogni allenamento per questo siamo un po’ stanche ma facciamo tutto volentieri perché si vedono i frutti quindi anche i sacrifici vengono affrontati con gioia. I mio futuro spero sia a bordo di una nave passeggeri perchè frequento il Nautico, ho scelto coperta, diventerò capitano. Per me il sincro è una passione, divertimento, sfogo, la piscina è la mia seconda casa, come le mie compagne che frequento anche fuori dagli allenamenti. Il messaggio per loro è: stringiamo i denti diamo il massimo e stiamo sempre unite”.

Adriana Camposaragna, categoria Ragazze: “Mi aspetto di fare il punteggio per il doppio assolute e di migliorare il punteggio degli obbligatori rispetto al campionato Juniores. Ci siamo allenate tanto e sono stanca ma ho tanta voglia di esserci, è la prima volta che porto un doppio agli assoluti. Emozionata ma consapevole di come ci siamo preparate. Il sincro per me è una passione, è uno sfogo quindi è fondamentale per l’equilibrio psicofisico. Trovo l’energia per andare avanti pensando alla squadra e ai nostri obiettivi che sono la finale categoria ragazze. Non so ancora cosa farò da grande, per adesso studio, Liceo Scientifico. Il messaggio per le mie compagne: ragazze andiamo e spacchiamo tutto”.

Silvia Demarchi, categoria Ragazze: “Mi aspetto di fare un buon punteggio nel doppio e negli obbligatori. E’ la prima volta che nuoterò un doppio agli Assoluti, sono un po’ agitata ma determinata e anche molto contenta, è come se tutti i sacrifici che con la mia famiglia stiamo facendo, vengano ripagati. Il sincro per me è tutto: mi piace stare in piscina con le mie compagne che frequento anche fuori non ci stufiamo mai. Vorrei fare la maestra d’asilo e con il sincro essere chiamata in Nazionale. Alle mie compagne dico: ragazze stiamo sempre unite”.

Silvia Parodi, categoria Juniores: “L’obiettivo è dare il massimo e conquistare il punteggio per gli estivi . Ci siamo preparare facendo tanta tecnica, abbiamo partecipato anche agli Invernali e vogliamo migliorarci. Il sincro per me è divertimento e serenità, è la mia seconda casa. Ho già ottenuto il punteggio per gli estivi e cercherò di migliorare il mio personale. In gara dare il massimo anche per le mie allenatrici ed i miei genitori che mi aiutano e che vorrei che fossero sempre in acqua con me per essere ripagati dai sacrifici che facciamo tutti. Alle mie compagne dico: diamo il massimo non buttiamoci giù, siamo una squadra unita e ci sosteniamo anche moralmente”.

Beatrice Pulinas, categoria Ragazze: “Mi aspetto di fare un buon punteggio soprattutto nel doppio perché abbiamo cominciato a lavorarci molto e vogliamo fare sempre meglio. Ci siamo preparate con grande determinazione e tanta voglia. Il sincro è tutta la mia vita, mi piace e mi fa stare bene. Il futuro: nello sport vorrei riuscire ad arrivare in Nazionale, nella vita frequento la prima Liceo Scientifico e non so ancora cosa farò da grande. Messaggio per le mie compagne: continuiamo ad andare avanti anche se non ci riescono gli esercizi, andiamo avanti”.

Le società in gara sono Tirrena, NC Civitavecchia, Nuova Campus Primavera, Syncro Med Muri Antichi, All Roudn, Acquatica, Acquatica Torino, Aurelia Nuoto Unicusano, Busto Nuoto, Plebiscito Padova, CN Uisp, Como Nuoto, Forum SC, Futura Club I Cavalieri, Fiamme Oro Roma, Marina Militare, Montebelluna Nuoto, Nuoto Vicenza Libertas, Pol Bondeno, Promogest, RN Bogliasco, RN Carisa Savona, RN Legnano, RN Mogliano, Sincro Seregno, SM Taurus Nuoto, Sport Management Lombardia, Sport Management Spa, Synkronos San Marino, Syracusa Syncro.

Il programma delle gare:

venerdì 18 marzo
ore 9,00 eliminatorie solo
ore 15,00 eliminatorie duo
ore 18,30 eliminatorie squadra

sabato 19 marzo
ore 10,00 obbligatori
ore 19,30 finale duo

domenica 20 marzo
ore 9,00 finale squadra
ore 11,30 finale solo