Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Praese la festa, l’Albissola resta a secco (1-0) risultati

Vincono Certosa e Campomorone; pareggia il Borzoli; Arenzano ko a Pietra Ligure

Genova. Un “cabezazo” di Salas regala alla Praese la gioia di mettere sotto la corazzata Albissola che perde per la seconda volta in campionato; il successo di Caffieri e compagni è la ciligiena sulla torta sull’ campionato disputato.

Praese: Caffieri, Cherici, Carrus, Massa, Sacco, Tamai, Pinna, Cilione, Salas Mendoza, Fedri, Cisternino Palagano.

Albissola: Bianco, Olivieri, Chiappori, Durante, Piana, Barone, Bennati, Ghigliazza, Cerato, Alessi, Sassari.

Il Pietra Ligure regola la pratica Arenzano rifilandole un secco 3-0; tra i marcatori da segnalare l’ennesima doppietta di Daddi e la rete di Alberti.

Un’ Andora senza freni cala il tris sull’Albenga; protagonisti del match sono Bogliolo, autore di una doppietta e Mangone.

Il Taggia nonostante la sconfitta (1-0, Gaspari) subita in casa del Campomorone, mantiene la quarta posizione con un punto di vantaggio sugli stessi polceveraschi e sul Borzoli, uscito indenne (1-1, Semperboni, su rigore, Basile) dal Ruffinengo di Legino.

Camporosso e Bragno si dividono la posta (1-1); Mangone illude gli imperiesi, mentre Monaco firma il pari.

Inaspettata battuta d’arresto della Loanesi, superata a domicilio (2-1) dal Certosa; i padroni di casa, in vantaggio con Fanelli, vengono raggiunti e superati dalle reti di Messina e Curabba

Torna al successo il Quiliano che nell’anticipo si aggiudica (2-1) il derby con la Veloce; a decidere le sorti del match sono i goal Tiola e Uruci, mentre per i granatail va a segno Saporito