Quantcast
Calcio giovanile

Juniores nazionale: RapalloBogliasco e Lavagnese, prosegue il testa a testa

Il Ligorna cade ancora ed è ormai rassegnato alla terza posizione

calcio Vado Juniores

Lavagna. Prosegue la corsa a due per la vittoria del girone G: il RapalloBogliasco si impone in trasferta; la Lavagnese risponde cogliendo i 3 punti al “Riboli”.

Al “Carraia” di Ghivizzano alti i ritmi in campo, palla resa veloce ed insidiosa da un fondo molto compatto ed irregolare. Partono meglio i padroni di casa che sfiorano il vantaggio già al 23°: ci mette una pezza Oppedisano che con una perfetta diagonale difensiva intercetta e salva. Non sbaglia Costa, che sfrutta una scivolata di Marcelli, riceve e dal limite tira superando Bianco. Immediata la reazione ospite ed un minuto dopo arriva il pari: Solar vede Barwuah in area, disegna una parabola millimetrica e l’attaccante di testa insacca. Ancora Barwuah per il raddoppio al 32°, servito questa volta da Ivaldi riceve in area, si gira e spara verso il palo lontano. Incidente difensivo al 40°: perde palla Benga e il più lesto è ancora Costa che non ci pensa un attimo e porta i suoi sul pareggio. Si va al riposo sul 2 a 2.

Ha decisamente di più il RapalloBogliasco nella seconda frazione: prende in mano ogni trama di gioco lasciando agli avversari solo qualche ripartenza. Azzeccati si riveleranno i cambi di mister Barabino. Squadra ligure spregiudicatamente offensiva. Stupendo per rapidita e gesto atletico arriva il gol del nuovo vantaggio: è il subentrato Gaglianò a recuperar palla a mezzo campo e servire l’assist all’ispirato Barwuah che in area di petto stoppa e si aggiusta il pallone per la perfetta girata al volo che potente e precisa si insacca alle spalle dell’incolpevole Vanni. Nel primo dei tre minuti concessi di extratime ecco il definitivo 4-2: bravo Gaglianò dalla trequarti a vedere fuori dai pali il numero uno avversario e punirlo con un preciso pallonetto.

Fabio Barabino ha schierato i suoi con Bianco, Rossano, Benga, Dondero, Oppedisano, Censini, Ivaldi, Marcelli (s.t. 35° Pastorino), Barwuah, Solar (s.t. 11° Crozza), Gargiulo (s.t. 30° Gaglianò); a disposizione De Paola, Cerrone, Ravina, Martini.

Quando mancano 3 giornate al termine del campionato, la Lavagnese resta a 3 punti dalla vetta. A chiudere la stagione regolare sarà proprio lo scontro diretto tra le prime due in classifica.

I bianconeri di mister Gabriele Venuti hanno battuto la Massese per 3 a 1. In vantaggio con Privino su rigore al 7°, la Lavagnese ha subito il pareggio ospite ad opera di Taddeucci al 18° della ripresa. Un autogol di Mignanni al 30° ha riportato avanti i padroni di casa, che hanno chiuso i contri al 36° con Salano.

Sono scesi in campo Assalino, Oliva, Canessa, Medda, Privino, Del Cielo, Sanguineti, Ferrarotti (s.t. 11° Vaccaro), Duranti (s.t. 38° Dodero), Salvatori (s.t. 22° Salano), Balestrero; a disposizione Venturini, Zoppi, F. Ghirlanda, Paparcone, Callo, Giacomazzi.

Il Ligorna si avvia a chiudere in terza posizione. Sul campo del Jolly Montemurlo i biancoblù hanno subito la quarta sconfitta nelle ultime cinque gare; la più netta della stagione. I toscani hanno avuto la meglio per 5 a 1.

Nell’unico pareggio della giornata il Sestri Levante ha impattato 1 a 1 a Vado. Nel primo tempo i corsari reggono bene alle iniziative dei locali e la cronaca è scarna. Nella ripresa vadesi subuto in attacco e Recalchi è chiamato all’intervento per anticipare Tahiri lanciato a rete centralmente. La pressione dei padroni di casa è costante e al 14° Lika, dopo un’azione di sfondamento sulla sinistra, riesce a servire Colombino, appostato davanti alla porta avversaria e pronto a ribadire in rete. Sul finale di partita il Vado accusa un calo di concentrazione ed il Sestri Levante ne approfitta per rendersi pericoloso al 40° con Campazzo, ma è attento e para Pastorino. Al 42° Campazzo cade a terra in area vadese; il direttore di gara ravvede gli estremi per concedere la massima punizione, realizzata dal veterano Stranieri, che fredda Pastorino dagli undici metri e rimette in pari la partita. Seguono 5 minuti di assalto vadese alla porta ospite ma il risultato non cambia e l’incontro termina con il risultato di 1 a 1.

Il Sestri Levante condotto da Natalino Bottaro si è schierato con Recalchi, Garibotti, Stranieri, Zanetti, Lungu, Morana, Capurro (s.t. 27° Oronos), Milanta, Naclerio, Campazzo, Raso (s.t. 27° Sangerardi); riserve Molinelli, Famà, Salvadori, Zuppinger.

I risultati della 23ª giornata:
Viareggio – Argentina 2-0
Jolly Montemurlo – Ligorna 5-1
Lavagnese – Massese 3-1
Ghivizzano Borgoamozzano – RapalloBogliasco 2-4
Vado – Sestri Levante 1-1
Ponsacco – Valdinievole Montecatini 0-2
ha riposato: Fezzanese

La classifica:
1° RapalloBogliasco 44
2° Lavagnese 43
3° Ligorna 36
4° Valdinievole Montecatini 32
5° Ponsacco 31
5° Ghivizzano Borgoamozzano 31
7° Vado 31
8° Jolly Montemurlo 28
9° Massese 27
10° Viareggio 23
11° Fezzanese 22
12° Sestri Levante 21
13° Argentina 13
Valdinievole Montecatini, Vado e Massese hanno giocato una partita in più.

Il programma della 24ª giornata, che si giocherà sabato 2 aprile:
Sestri Levante – Ghivizzano Borgoamozzano
RapalloBogliasco – Jolly Montemurlo
Argentina – Lavagnese
Massese – Ponsacco
Fezzanese – Vado
Ligorna – Viareggio
riposa: Valdinievole Montecatini