Quantcast
Scontro

In Liguria aiuti solo alle coppie sposate: polemica sulla proposta di legge

Toti: "Per noi la priorità è la famiglia tradizionale"

family day (foto da familyday2016.it)

E’ polemica in Liguria dopo la proposta di legge di sostegno alla famiglia presentata da Ncd Area Popolare, sostenuta dal centrodestra e da Giovanni Toti, che prevede bonus fiscali e agevolazioni per asili e abitazioni solo per le “coppie unite in matrimonio”.

Alla presentazione oggi a Genova, Maurizio Lupi ha detto che “se da un lato è stato giusto sostenere in Parlamento la legge sulle unioni civili ora è necessario aiutare concretamente le famiglie e per noi l’unica famiglia è quella composta da genitori sposati”. Giovanni Toti ha detto che “vista la ristrettezza delle risorse è giusto fare delle scelte e darsi delle priorità e per noi la priorità è la famiglia tradizionale”.

Forti le reazioni. Per il Pd “la proposta che assegna bonus e vantaggi per mutui e affitti, asili e forniture per la casa solo alle coppie sposate eterosessuali ci fa fare un enorme passo indietro sul fronte dei diritti”. Il M5S ha aggiunto: “abbiamo un’idea diversa di famiglia. Una legge che riconosce agevolazioni, bonus e vantaggi solo a chi si sposa rispecchia una visione retrograda e superata della famiglia”.

“Ci risiamo – dice la Cgil -. Con la legge sui bonus ma solo a chi si sposa si consuma una nuova puntata della telenovela di Toti che usa la Liguria per ritagliarsi un po’ di visibilità. Tocca inventarsi un provvedimento per la famiglia naturale e poco importa se poi scopriremo che i soldi non ci sono”.

Più informazioni