Quantcast
Arrestato

Genova, ruba in una roulotte: prima aggredisce i circensi, poi la polizia

Savona, una nuova auto per la squadra volante della Polizia

Genova. Poco prima dell’alba, si è introdotto in un caravan parcheggiato in piazzale Kennedy in cui stava dormendo una famiglia della compagnia del circo Orfei che fa tappa in questi giorni a Genova. L’uomo, un tunisino di 34 anni irregolare in Italia, dopo essere stato sorpreso dal proprietario della roulotte mentre stava facendo razzia di denaro e preziosi, si è dato alla fuga.

Il circense si è messo immediatamente all’inseguimento chiedendo aiuto a due parenti che stavano riposando nelle roulotte vicine. I tre hanno raggiunto e bloccato il ladro nei pressi di piazza Rossetti. Il tunisino, sentendosi braccato, li ha aggrediti con un cacciavite estratto da una tasca provocando a due di essi lesioni giudicate guaribili in 7 giorni.

Nel frattempo sono intervenuti i poliziotti delle volanti che, con fatica, sono riusciti ad interrompere la colluttazione bloccando lo straniero che, nonostante tutto, ha opposto una forte resistenza spintonando e scalciando gli operatori.

L’uomo è stato trovato in possesso di preziosi e denaro contante pari a 202 euro, il bottino appena sottratto al proprietario del caravan. Una volta accompagnato in Questura per gli accertamenti, il tunisino non ha voluto saperne di calmarsi e ha cominciato a defecare ed orinare nella camera dei fermati. L’uomo è stato arrestato per rapina impropria e lesioni personali aggravate, nonché segnalato per minacce e resistenza a Pubblico Ufficiale e per imbrattamento di cose altrui.