Quantcast
Sampierdarena e cornigliano

Genova, flash-mob della Lega Nord contro i campi rom abusivi

"Mettiamo la parola fine alla mancanza di regole e di sicurezza"

campo nomadi rom cornigliano

Genova. Domani, giovedì 23 marzo a partire dalle ore 11,00 si svolgerà un flash mob per denunciare “la situazione esplosiva dei più grandi campi rom abusivi del ponente genovese”. Ad organizzarlo è la Lega Nord Liguria.

Il ritrovo è in via Lungomare Canepa, all’altezza del palazzo dell’Aism. Subito dopo il flash-mob si sposterà in Via Muratori a Cornigliano.

“La Lega Nord Liguria interviene per rimarcare, se ce ne fosse bisogno, – afferma Stefano Garassino, vice segretario provinciale – come l’amministrazione comunale non sia intervenuta per risolvere definitivamente il problema dei campi abusivi. Per questo abbiamo deciso di effettuare il flash-mob per sollecitare un pronto e decisivo intervento di chi ha le competenze con l’obiettivo di mettere la parola fine alla mancanza di regole e di sicurezza”.

leggi anche
Sgombero del campo rom in via Pietro Chiesa
Lo sgombero
Sampierdarena, sgomberato il campo rom di via Pietro Chiesa
Sgombero accampamento abusivo in via di Francia
Sampierdarena
Sgombero del campo rom in via Di Francia, Rossi: “La perseveranza paga”
campo nomadi rom cornigliano
Indagini in corso
Cornigliano, spari contro il campo rom: forse la protesta di un residente
campo nomadi rom cornigliano
Questa notte
Genova Cornigliano, spari ad aria compressa contro il campo rom: un ferito
Piazza Sarzano
Sicurezza
Centro storico, coppia minacciata con coltello. Lunedì flash mob della Lega Nord