Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Frana Arenzano, la Regione chiederà a Trenitalia di anticipare l’attivazione della fermata di Vesima

Genova. La Regione Liguria chiederà a Trenitalia di anticipare temporalmente l’attivazione della fermata di Vesima, fra Voltri e Arenano, di solito attiva solo nel periodo estivo per l’accesso alle spiagge. Lo ha detto l’assessore Giacomo Giampedrone: “Oggi vorrei scrivere una nota a Trenitaia per chiedere l’anticipazione della fermata in modo da agevolare un po’ i pendolari e i turisti” ha spiegato l’assessore regionale alla protezione civile.

Intanto il progetto per la messa in sicurezza della frana è pronto e Anas è deciso a partire per poi rivalersi sui privati, proprietari dei costoni franati. Ma tutto resta fermo finché la magistratura non dissequestra l’area. Proprio oggi il consulente della procura Alfonso Bellini incontrerà il sostituto procuratore Walter Cotugno per riferire le prime valutazioni dopo il sopralluogo effettuato sul grosso smottamento che da una settimana isola la cittadina. Bellini, che ha chiesto di avere una serie di documenti e le risultante del sopralluogo dei tecnici dell’Anas, parteciperà oggi a una prima riunione con Anas e proprietari dei terreni sovrastanti la frana.

“Speriamo che il dissequestro arrivi in tempi rapidi per riuscire a far riaprire la strada a inizio estate” ha detto Giampedrone. I tempi per la messa in sicurezza dall’inizio dei lavori sono di circa 45 giorni.