Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Entella, Aglietti: “Sarà una partita ancora più difficile di quella con lo Spezia” risultati

L'allenatore: "Il Como ci crede ancora, è una squadra viva"

Chiavari. Trentatreesima giornata, l’Entella scenderà in campo domani, sabato 26 marzo, alle ore 15. Sarà ospite del Como.

L’ultimo posto in classifica non deve trarre in inganno: l’entusiasmo dato dalla vittoria in trasferta con il Modena ha corroborato le batterie dei lariani. “Il Como ci crede ancora – dice l’allenatore Alfredo Aglietti -, è una squadra viva. Ha meno punti di quelli che meriterebbe in classifica. Tante volte era in vantaggio e si è fatta rimontare. E’ una squadra combattiva ed è normale che dopo la vittoria di Modena abbiano la possibilità di riagganciare con questa partita il treno di quelle che le precedono. Sarà una partita ancora più difficile di quella con lo Spezia, perché quella si preparava da sola. Era un derby, con una cornice di pubblico importante. A Como dovremo sicuramente fare uno step ulteriore per cercare di portare a casa la partita“.

Il Como si spingerà all’attacco perché avrà l’obbligo di vincere; l’Entella potrà colpire sulle ripartenze. “Dipende come si metterà la partita. Dovremo essere bravi noi. Ho chiesto alla squadra alcune cose, sappiamo dove il Como può essere in difficoltà e ce la vogliamo giocare così“.

L’undici sarà quello che ha affrontato lo Spezia? “Vediamo. Qualche alternativa c’è; non tantissime. Purtroppo a Palermo sono state confermate le cinque giornate di squalifica. A centrocampo siamo ancora un po’ in difficoltà. Questa settimana qualche problemino c’è stato, vedremo se riusciremo ad avere tutti a disposizione”.

Alla Viareggio Cup la Primavera dell’Entella per la prima volta ha raggiunto i quarti di finale. “Merito del lavoro di tutti, di chi porta i ragazzi, dell’allenatore, della società, di chi li segue. Il percorso di crescita passa anche attraverso un percorso umano e quello della Primavera è un gruppo molto integrato. Facciamo il tifo per loro. L’Entella dovrà confrontarsi con grandi squadre ma so che si farà valere fino alla fine. Forza ragazzi!”.

Tutti convocati. Nessuna novità giunge dalla rifinitura svolta in mattinata; le indicazioni della settimana sono state confermate nell’allenamento odierno. Assente Simone Palermo per squalifica, fa parte del gruppo che partirà alla volta di Como anche Abderrazzak Jadid, al rientro dopo l’infortunio occorso nella sfida col Trapani. Completano la rosa a disposizione di mister Aglietti, ma non è una novità, i giovani Fausto Coppola e Manuel Di Paola.

L’incontro sarà arbitrato da Marco Serra della sezione di Torino, assistito da Marco Zappatore (Taranto) e Simone Di Francesco (Teramo); quarto uomo Marco Mainardi (Bergamo).