Quantcast
A rapallo

Commercianti contro nuovo megastore scarpe: Tar boccia ricorso

Quattro negozianti contrari all'autorizzazione data dal Comune

Corso Assereto a Rapallo

Rapallo. Per evitare l’apertura di Scarpamondo, megastore di calzature, quattro commercianti di Rapallo avevano fatto ricorso al Tar della Liguria. Il Tribunale però ha respinto la richiesta dei negozianti contro il colosso di scarpe e borse che aprirà nel centro della cittadina,in corso Giuseppe Assereto 67, il prossimo 19 marzo.

“L’interesse di natura anticoncorrenziale, peraltro espressa in maniera generica, non rappresenta pregiudizio grave e irreparabile”, così i giudici hanno motivato la bocciatura. Al Tar i commercianti avevano chiesto di sospendere l’apertura, in contrasto contro l’autorizzazione data dal Comune, “perché il progetto impatta negativamente sul tessuto commerciale rapallese”.

Più informazioni
leggi anche
Enrico Castagnone, Confesercenti Rapallo
Rapallo
Coop e non solo, Confesercenti Rapallo ribadisce il no alla grande distribuzione
Nuova Coop a Rapallo
Da 500 a 1000 mq
Ampliamento Coop di Rapallo: il Comune incontra Talea e i soci lanciano la raccolta firme tra i cittadini
Rapallo, Articolo Uno favorevole all’ampliamento della Coop
Nuova Coop a Rapallo
Politica
Ampliamento Coop a Rapallo, Puggioni (Lega): “Contrari, siamo con i commercianti”
Nuova Coop a Rapallo
Maggiori tutele
Coop, San Michele e Mondoscarpa: appello dei commercianti di Rapallo al Comune
Amministrazione della Giustizia - Tribunale
Bilancio
Tar, inaugurato anno giudiziario: “Liguria isola felice per arretrato”