Quantcast
Inaugurazione

Chiavari, inaugurato il nuovo ufficio di informazione turistica

Chiavari. Inaugurato il nuovo Ufficio di informazione Turistica a Chiavari in Piazza Milano (lungomare) nei locali utilizzati in passato dalla Polizia Municipale. Una riconversione ottimale, ad opera dell’amministrazione comunale, che ha trovato in questo modo una nuova e adeguata destinazione d’uso. L’amministrazione ha deciso di istituire il nuovo ufficio in conseguenza della nota chiusura degli “Uffici di Informazione ed Accoglienza Turistica” (I.A.T.) dell’ex Provincia.

Espletata un’informale indagine conoscitiva di mercato è stata accettata la proposta progettuale ed economica di gestione del servizio presentata dalla Società Cooperativa “Terramare Soc. Coop. a.r.l.” di Sestri Levante.

L’amministrazione sta prendendo contatto con gli operatori turistici e del settore alberghiero oltre che con i vari enti della città invitandoli a fornire materiale informativo utile relativo alla propria offerta turistica in termini di ricettività, servizi, manifestazioni turistiche e culturali, spettacoli teatrali e opportunità in genere.

“Siamo molto soddisfatti di come gli operatori stiano rispondendo alla nostra richiesta, abbiamo già tante adesioni e molto interesse proviene anche al di fuori del comprensorio – dichiara l’Assessore al Turismo Daniela Colombo – Stiamo facendo rete e questo mi fa particolarmente piacere. Il nuovo ufficio va finalmente a colmare un vuoto creato dalla chiusura degli I.A.T gestiti dall’’ex- Provincia; è stato uno sforzo dell’amministrazione, ma necessario e doveroso nei confronti di tutti coloro che scelgono Chiavari per soggiornare ma anche, semplicemente, per viverla: siamo riusciti a contenere i costi utilizzando ed ottimizzando una struttura esistente; il personale selezionato è professionale e preparato, la location scelta, sul lungomare ma in posizione centrale, è ideale, siamo quindi sicuri che il servizio offerto ai nostri visitatori – ma anche ai cittadini – sarà all’altezza delle aspettative”.

Attiva anche la collaborazione degli Istituti scolastici chiavaresi attraverso il progetto di alternanza scuola – lavoro, che vedrà la presenza presso l’ufficio – in affiancamento a un tutor – degli allievi. Così l’Assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione Maria Stella Mignone: “Devo dire grazie a tutte le scuole del comprensorio per aver aderito alla nostra proposta: gli allievi potranno così formarsi direttamente sul campo e fare un’esperienza importante che arricchirà il loro curriculum; allo stesso tempo la loro presenza sarà di ausilio agli operatori, naturalmente sempre presenti e in affiancamento ai ragazzi”.

Fra i servizi offerti una novità è rappresentata dal RE-CHARGINO: un sistema creato per dare servizio di ricarica elettrica al cellulare nei luoghi pubblici, bar, hotel, musei e mostre che sarà da oggi a disposizione dei cittadini e dei turisti presso il nuovo Point informativo. Come funziona: il gestore dell’attività collega un piccolo box/stazione di ricarica (Power Station) ad una presa di corrente da 220 V e mette in carica 4 piccole batterie (power unit) che compongono il kit, utilizzabili autonomamente e reinseribili all’interno della stazione di ricarica fino all’utilizzo successivo. Quando l’utente chiede di ricaricare, il gestore non fa altro che consegnargli una batteria ed un cavetto, affinché il cliente abbia la possibilità di ricaricare il proprio apparato in mobilità, senza privarsene. Le batterie sono “antifurto”, poiché ricaricabili solo attraverso il relativo caricatore. (fonte: Innovati Srl – www.re-chargino.com).

Di seguito gli orari dell’ ufficio, provvisori fino al 31 maggio: apertura tutti i giorni, con l’esclusione del lunedì, (eccezion fatta per lunedì 28 marzo, Pasquetta) la mattina dalle 9 alle 13 e il pomeriggio dalle 15 alle 18.